Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA – Manfredini: “Mi aspetto una partita molta combattuta domani. La Lazio ha una rosa di grande qualità”

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


Ci sono stati uomini che passo dopo passo hanno lasciato un segno con coraggio e con impegno“, sono solo alcune delle splendide parole della canzone di Fabrizio Moro, “Pensa“. Un testo che non ha niente a che fare con il mondo del pallone, ma che pensando a Thomas Manfredini, ex giocatore dell‘Atalanta suonano alla grande, beniamino della sua ex squadra, ha dato sempre tutto per i colori nerazzurri, 133 presenze e 4 reti, in sei stagioni. Un leader di quella squadra, adesso in forza al Vicenza nel campionato di Serie B. In esclusiva la redazione di LazioPress.it l’ha contattato per parlare della partita di domenica sera, ma anche di molto altro.

Domani ci sarà la partita tra la Lazio e l’Atalanta. Si può dire che sono le due squadre “delusione” di questo campionato?

Non proprio, entrambe le squadre in questo campionato avevano ambizioni diverse. I biancocelesti hanno perso tante energie per la coppa, preferendo ad un certo punto questa piuttosto che il campionato. Sicuramente tutte e due le squadre sono in crisi di risultati, ma vedendo spesso le loro prestazioni posso dire, che in alcune gare meritavano di più. Ad inizio campionato forse ci si aspettava un qualcosa di diverso da entrambe“.

Secondo te i biancocelesti possono arrivare alle fasi finali della competizione europea?

La possibilità c’è, hanno una rosa di primissimo livello come dimostrato prima contro il Galatasaray e poi nella gara contro lo Sparta Praga. E’ una delle squadre rimasta in corsa in ambito internazionale, perciò anche i giocatori stessi vorranno far bene per portare il nome dell’Italia sempre più in alto. Anche se non credo che una squadra come la Lazio, possa mollare il campionato solo per giocare la Coppa. Perciò mi aspetto una partita molto combattuta tra le due squadre, domenica“.

I due tecnici sembrano essere finiti nel mirino della critica. Credi sia giusto continuare con loro, anche al termine della stagione?

Non conoscendo bene le dinamiche interne non posso dare un giudizio preciso sul lavoro dei due mister. Posso dire che i risultati sono stati buoni. Nello scorso anno la Lazio di Pioli è stata la sorpresa del campionato e anche in questa stagione sta dimostrando di essere un bravissimo tecnico. Reja è partito alla grande nel mercato di riparazione si è visto cedere giocatori importanti e la squadra credo ancora non si sia abituato a questi cambi. L’ambiente bergamasco è sano, lavorano con intelligenza e non è una società mangia allenatori”.

Tu che hai grande esperienza nel mondo del calcio, come si costruisce in una squadra la mentalità vincente?

Secondo me sono delle situazioni che si creano durante le stagioni. Per costruire una mentalità vincente occorre aver un gruppo di giocatori forti e una società sana a livello economico. Credo che l’esempio maggiore sia la Juventus, che anno dopo anno ha tenuto cinque sei giocatori simboli da dove è stata poi costruita una squadra forte intorno. Per creare dei cicli bisogna partire da un zoccolo duro che conosce molto bene l’ambiente, in modo da far entrare subito nel vivo i nuovi arrivati. Secondo me la Lazio ha tutte le possibilità per diventare una squadra importante e nei prossimi anni  lottare per traguardi prestigiosi”.

Nella rosa biancoceleste quale giocatore ti piace di più?

Considero la rosa biancoceleste molto forte. Ci sono tantissimi giocatori che apprezzo molto, penso ai tanti giovani che possiedono come Keita di altissimo livello. Se devo fare proprio un nome dico Biglia, giocatore di livello internazionale che sembra in questo momento  l’anima della squadra, il vero leader in campo. Poi dico anche Mauri un giocatore fantastico di grande esperienza non solo in campo, ma anche nello spogliatoio”

In carriera hai affrontato parecchie volte la Lazio. Hai qualche aneddoto particolare di queste sfide?

Sono state sempre partite molto belle e combattute. Quando la Lazio veniva su a Bergamo faceva molta fatica ad imporre il suo gioco, perchè in casa davamo sempre il massimo e il nostro pubblico è stato sempre impeccabile”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW