Connect with us

Per Lei Combattiamo

PRIMAVERA – L’ex De Angelis: “Sabato ho visto una buona squadra, la sconfitta è una parentesi negativa che può starci”

Published

on

 


Filippo De Angelis, ex portiere della Lazio Primavera, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio. Ora Filippo è un aspirante avvocato e continua a seguire il cammino in campionato dei suoi ex compagni. Sabato, infatti, era presente anche lui sugli spalti ad assistere alla pesantissima sconfitta ai danni della Lazio contro l’Ascoli. Ha analizzato con queste parole il momento dei ragazzi di Inzaghi : “La sconfitta di sabato che secondo me è una parentesi negativa che ci sta. È comunque un risultato bugiardo, i miei ex compagni hanno creato e sono stati anche un pochino sfortunati. Ho visto una buona squadra. È un gran gruppo, Murgia, Mattia e Palombi hanno fatto un gran lavoro. Con il cambio generazionale non è sempre facile aiutare i più giovani ad integrarli nella nuova categoria. Anche quest’anno c’è un grande gruppo e questo è alla base di ogni successo. L’anno scorso il valore tecnico non è dei più elevati ma si vince sempre tutti insieme. Io mi ritenevo un punto fondamentale nonostante non giocassi tanto. Ero un esempio per i più giovani che come me non trovavano tanto spazio. Una squadra è fatta da più persone e pure chi non gioca molto deve aiutare i compagni”.

Alla domanda “Saresti rimasto alla Lazio?”. Penso di sì. A Formello ho trovato una grande famiglia e sarei rimasto volentieri. Sapevo che davanti a me avevo un mostro sacro come Guido, ma ho scelto comunque di rimanere la scorsa stagione”.

Su chi l’ha colpito dei suoi ex compagni. “La sorpresa più bella è stato Quaglia, il mio ‘Bubu’. Il soprannome nasce da un episodio avvenuto lo scorso anno, durante la sfida di Coppa Italia e lui si stava cambiando al posto di Konko. Lui era uno di quelli che l’anno scorso non trovava molto spazio”.

Su un episodio divertente vissuto con la maglia biancoceleste. “Durante Lazio-Avellino stavamo vincendo alla grande. Mi ricordo che il gran tifoso Robertino si mise davanti alla nostra panchina e iniziammo a fare i cori a tutti i nostri compagni. A un certo punto River si gira verso di lui e gli fa: ‘Facci un coro per Zappalà’. Lui senza nemmeno sapere chi fosse ha iniziato con il coro che è durato 10 min e non abbiamo smesso un attimo di ridere”.

Su Matosevic e Borrelli. “Sono due ottimi portieri. Matosevic ha un’ottima tecnica, Borrelli lo conosco molto bene perché lo scorso anno qualche volta si allenava con noi. Sono due buoni portieri e c’è una sana competizione, sono molto affidabili”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Verso la Juventus si lavora sulla parte tattica. Assente Zaccagni

Published

on

 


Mentre ci si avvia verso la fine del calciomercato invernale, è andato in scena a Formello nel pomeriggio il primo allenamento dalla gara di domenica contro la Fiorentina, in preparazione del match di Coppa Italia del prossimo giovedì contro la Juventus. Alla seduta non hanno preso parte Stefan Radu per l’ormai nota lesione al flessore, e Mattia Zaccagni, probabilmente per semplice gestione. Dopo una fase iniziale di torello, seguita da un lavoro di attivazione atletica e rapidità, i biancocelesti hanno lavorato dal punto di vista tattico, fase alla quale ha preso parte l’intera rosa, a differenza di quanto accaduto con la partitella a campo ridotto finale, che non h visto coinvolti i titolari del match contro la Fiorentina.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW