Connect with us

Per Lei Combattiamo

LA SFIDA – Cataldi vs Florenzi: una prima volta per i due romani nel derby

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Un’attesa infinita, che dura tutto l’anno. In città è l’argomento quotidiano, nei bar, in ufficio, ovunque. La settimana che precede l’evento è di quelle bollenti, la tensione sale minuto dopo minuto. Una partita, 90′ minuti che possono segnare una stagione, dare una svolta alla carriera di un calciatore, regalare alla gente emozioni uniche. Questo è il derby di Roma. Come nella gara di andata, le due curve non entreranno allo stadio. Una situazione triste, il derby senza tifosi perde di fascino, di significati. I tifosi sono il cuore di questo match. Ma domani sarà comunque derby, seppur in una cornice non degna di questa partita. “Il derby di domani? Questo vale per l’orgoglio, è un’occasione per dare il massimo, per dimostrare che valiamo questa maglia. Il derby è il derby, è una partita speciale. Vincerlo non significherebbe cancellare la stagione, ma renderla sicuramente meno amara”, le parole in conferenza stampa di mister Pioli. La Roma di Spalletti cerca invece una vittoria per consolidare il terzo posto, valido per i preliminari di Champions League. Una partita che non è mai come le altre, soprattutto per chi è nato e cresciuto qui. Domani ci sarà una sfida nella sfida: da una parte Danilo Cataldi, dall’altra Alessandro Florenzi. Due ragazzi, due sogni realizzati. Dalle giovanili fino alla prima squadra, con i colori che hanno sempre amato.

PRIMA DA TITOLARE – In casa Lazio, mister Pioli deve fare i conti con la lista degli indisponibili. Difesa in piena emergenza, ma anche a centrocampo la situazione non è delle migliori. Fuori Lulic e Milinkovic-Savic, toccherà proprio a Cataldi affiancare Biglia e Parolo in mezzo al campo. Per il classe 94′ sarà la sua prima da titolare nel derby dei grandi, finora solo 12 minuti complessivi di esperienza. Una grande soddisfazione per il giovane biancoceleste, carico più che mai per questa partita: “Siamo la Lazio e questa per noi è sempre una partita da vincere. Vogliamo riscattarciMi piacerebbe diventare una bandiera di questa squadra, rappresentarla per 20 anni”. Il futuro è dalla sua parte, ma Danilo è concentrato sul presente. Se, come sembra, giocheranno sia Candreva sia Cataldi, sarà la prima volta con due laziali romani in campo contemporaneamente negli undici titolari dopo 10 anni. L’ultima volta nel 26 febbraio 2006, quando con la maglia scesero in campo Liverani e Di Canio. Obiettivo riscatto per la Lazio, guidata da Danilo, laziale vero.

PRIMA DA CAPITANO – Da Totti a De Rossi, fino a Florenzi, da un romano all’altro. Domani sarà l’ottavo derby per Alessandro, ma il primo con la fascia di capitano al braccio. Un onore, una responsabilità per chi nasce con la Roma nel cuore. Sarà lui l’unico romano in campo per i giallorossi, con Totti e De Rossi (in ballottaggio con Keita) destinati alla panchina. Dall’arrivo di Spalletti, il numero 24 sta fornendo una serie di prestazioni di alto livello, sia con la Roma sia in Nazionale. Tanta corsa, diligenza tattica e grande qualità, il gol all’Udinese ne è la prova. Da terzino, Florenzi sta migliorando partita dopo partita, seguendo le direttive del tecnico soprattutto nei movimenti difensivi. “Florenzi è cresciuto tantissimo. In un anno è migliorato incredibilmente. E’ un giocatore eclettico, con qualità, un buon motore nelle gambe ed è un ragazzo umile che lavora duro”, le parole di elogio di Antonio Conte. La Roma corre verso la Champions, con un romano e romanista al primo derby da capitano.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio, Cataldi torna sulla vittoria con il Milan: “Grande serata, insieme possiamo fare grandi cose” | FOTO

Published

on

 


Quella vista ieri sera è stata una delle migliori Lazio della stagione, se non proprio la migliore. Di Milinkovic-Savic, Zaccagni, Luis Alberto e Felipe Anderson le firme sul 4-0 finale contro il Milan. Danilo Cataldi, attraverso un post sul proprio profilo ufficiale Instagram, è tornato sul successo biancoceleste contro i rossoneri, continuando ad esultare, ma tenendo alta la guardia. Le immagine pubblicate, sono accompagnate dal messaggio: “Una grande serata davanti alla nostra gente. Continuiamo con questa voglia, tutti uniti. Insieme possiamo fare grandi cose”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Danilo Cataldi (@danilocat32)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW