Connect with us

Per Lei Combattiamo

LA LAZIO NELLE SCUOLE – Konko, Berisha e Biglia all’istituto “Maria Ausiliatrice”. Il francese: “Bisogna isolare i razzisti”

Published

on

 


scuole konko berisha biglia

AGGIORNAMENTO ORE 10.39 – Ora è il turno del portiere albanese Etrit Berisha:

Che regime alimentare seguite?
“Per noi è importante la dieta: mangiamo carboidrati e proteine. Questo ci aiuta poi per allenarci”.

Che emozioni provate prima di scendere in campo?
“Appena arrivato alla Lazio ero nervoso perché non ero abituato a così tanti tifosi. I compagni mi hanno aiutato e adesso mi sento tranquillo”.


AGGIORNAMENTO ORE 10:37 – Il primo a rispondere alle domande degli alunni è il capitano biancoceleste Lucas Biglia:

La fede ti aiuta?

“Dopo la morte di mio padre nel 2008 la fede mi ha aiutato tanto. Non ho mai fatto richieste per nulla, ma solo ringraziato e chiesto la salute per mio figlio”.

Come si diventa campioni?
“È difficile perché servono tanti sacrifici sia sportivi che a livello umano. Serve pensare solo al calcio”.

Quale è il modo migliore per vincere le partite?
“L’approccio è importante così come le indicazioni del allenatore”.

Felice di essere un calciatore?
“Certo, anche perché abbiamo inseguito questo sogno per tanti anni”.

Cosa fate nel vostro tempo libero?
“Ci programmiamo la settimana come quando ci alleniamo per riuscire a stare con la famiglia”.

Siete amici con giocatori delle altre squadre?

“Ci sono amici e colleghi. Noi lavoriamo per vincere sempre”.

Ti piacerebbe se i tuoi figli diventassero calciatori?
“Vorrei che diventasse quello che preferirà, sia il calciatore o altro”.

Cosa fate quando l’arbitro sbaglia?
“Nel calcio può capitare. Sbagliano loro come capita a noi”.

Pratichi altri sport?
“Mi piace il tennis e ci gioco ogni tanto. Poi mi piace l’automobilismo, ma non posso correre rischi”.


AGGIORNAMENTO ORE 10.35 – Le domande sono per Abdoulay  Konko:

Come ci si comporta quando si sbaglia?

“Bisogna sempre provare e riprovare dando fiducia anche ai compagni per essere un gruppo unito”.

Si va sempre d’accordo?
“Bisogna sempre parlare per trovare la via giusta per andare avanti”.

Cosa si prova a subire gol da un ex?
“È un classico che spesso capita. A noi dà fastidio prendere gol sempre, però almeno siamo contenti per lui.”

Cosa farai dopo il calcio?
“È una domanda che mi sono già fatto. Vorrei lavorare con i giovani ma ancora non so cosa la vita può riservare. Comunque il calcio è stato la mia vita quindi vorrei rimanerci”.

È capitato mai il razzismo in partita?
“Si ogni tanto capita ed è sbagliato. Le persone intelligenti devono isolare questa minoranza”.

Cosa provate ad avere in squadra compagno di religione diversa?
“Questo è un aspetto molto bello perché si conoscono persone che vengono da posti diversi come Lucas che è argentino e Etrit che è albanese”.

Cosa provate quando vi prendono in giro?
“Non è bello però nel calcio ci sta l’ironia purché non si esageri”.

Come reagite a un rimprovero del vostro allenatore?
“Si accettano le critiche e bisogna reagire immediatamente”.


 lazio 1

Torna oggi l’iniziativa “La Lazio nelle scuole”. Questa mattina alcuni giocatori biancocelesti faranno visita all’istituto “Maria Ausiliatrice” di Via Dalmazia 12. A rispondere alle domande dei bambini ci saranno Abdoulay Konko, Etrit Berisha e Lucas Biglia.

lazio 2

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Serie A, ancora una vittoria per il Lecce: Cremonese battuta. Vince il Sassuolo contro l’Atalanta

Published

on

 


A Cremona si è aperta alle 15.00 la nuova giornata di Serie A, che ha visto la sfida tra Cremonese e Lecce. Fresca di qualificazione in semifinale di Coppa Italia, la Cremonese di Ballardini aveva disperato bisogno di punti, essendo all’ultimo posto a quota 8, e la sfida casalinga con il Lecce rappresentava una buona opportunità per il rilancio in classifica. Le motivazioni dei padroni di casa non sono tuttavia bastate, con il Lecce che si è imposto per 0-2, grazie alle reti di Baschirotto e Strefezza, arrivate entrambe nel secondo tempo.

Al Mapei Stadium, il Sassuolo batte l’Atalanta per 1 a 0 grazie alla rete di Lauriente (55′). La Dea rimane in 10 dal 30esimo minuto di gioco per l’espulsione di Joakim Mæhle. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW