Connect with us

Per Lei Combattiamo

LA SFIDA – Gentiletti vs Tonelli: oggi avversari domani?

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


“Conquistare l’Europa sarà difficile però nel calcio tutto è possibile”, le parole in conferenza stampa di Simone Inzaghi. Battere l’Empoli è fondamentale, per dare seguito all’ottima prova di Palermo e allungare in classifica, sperando nei passi falsi di Milan e Sassuolo, impegnate rispettivamente contro la Sampdoria e la Fiorentina. Al Barbera la Lazio ha fornito una buona prestazione anche a livello difensivo, rischiando pochissimo. Inzaghi ha ridato subito fiducia a Gentiletti, sparito dai radar negli ultimi mesi, tra infortuni e le scelte di Pioli.

Inzaghi è convinto di poterlo rilanciare: “Gentiletti? A Norcia ho capito che stava bene, può crescere”. A Palermo mancava Hoedt, ma Santiago ha risposto bene alle attese. Una stagione travagliata per l’argentino, alle prese con continui problemi fisici ed errori grossolani. L’assenza di de Vrij ha pesato enormemente sul rendimento difensivo dei biancocelesti, con Pioli che ha dovuto rinunciare al suo miglior difensore e leader del reparto. A Gennaio era in procinto di lasciare la capitale, ma alla fine non sono arrivate delle offerte concrete. In estate potrebbe partire, ma l’argentino è pronto a giocarsi le sue chance, a partire dalla sfida di domani. All’Olimpico arriva l’Empoli, reduce dal successo nel derby contro la Fiorentina. In difesa giocherà Tonelli, sempre più in orbita Lazio in vista della prossima stagione. Cresciuto nelle giovanili dell’Empoli, esordisce in Serie A l’anno scorso, all’età di 24 anni. Sotto la guida di Sarri disputa un’annata sorprendente, con Rugani forma una coppia ben assortita. Grande forza fisica, bravo nel gioco areo e una buona velocità. Decisivo anche nell’area avversaria, autore in quasi due anni di 7 gol in Serie A. Con Giampaolo le cose non cambiano. Tonelli dimostra tutte le sue qualità anche sotto l’aspetto caratteriale dimostrando personalità e capacità di guidare una linea difensiva sempre molto alta come vuole il calcio proposto prima da Sarri e poi da Giampaolo. In Italia molti club sono sulle sue tracce, con la Lazio in prima fila. Gentiletti-Tonelli, domani saranno uno contro l’altro, ma in estate le loro strade potrebbero intrecciarsi.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Serie A, ancora una vittoria per il Lecce: Cremonese battuta. Vince il Sassuolo contro l’Atalanta

Published

on

 


A Cremona si è aperta alle 15.00 la nuova giornata di Serie A, che ha visto la sfida tra Cremonese e Lecce. Fresca di qualificazione in semifinale di Coppa Italia, la Cremonese di Ballardini aveva disperato bisogno di punti, essendo all’ultimo posto a quota 8, e la sfida casalinga con il Lecce rappresentava una buona opportunità per il rilancio in classifica. Le motivazioni dei padroni di casa non sono tuttavia bastate, con il Lecce che si è imposto per 0-2, grazie alle reti di Baschirotto e Strefezza, arrivate entrambe nel secondo tempo.

Al Mapei Stadium, il Sassuolo batte l’Atalanta per 1 a 0 grazie alla rete di Lauriente (55′). La Dea rimane in 10 dal 30esimo minuto di gioco per l’espulsione di Joakim Mæhle. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW