Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA – Zuliani: “Difficile che la Lazio possa raggiungere l’Europa League. Su Biglia dico che…”

Published

on

 


Rinascere. Era questo l’imperativo della Lazio subito dopo la scelta di Simone Inzaghi come allenatore della prima squadra. Il ritiro di Norcia ha ricompattato un ambiente più che mai disunito dopo la sonora sconfitta nel derby, e la cura Inzaghi pare stia dando i frutti sperati. La Lazio ha nuovamente ben figurato contro l’Empoli, dopo la bella vittoria con il Palermo. In particolare, la formazione biancoceleste ha messo a segno 5 gol, subendone nessuno, sintomo di una ritrovata compattezza difensiva. La prossima sfida vedrà impegnata la Lazio allo Juventus Stadium contro la corazzata di Allegri, forse il peggior avversario che si potesse affrontare in questo momento. La Juventus è reduce da una striscia positiva di risultati in campionato, 22 vittorie in 23 partite (unica pecca il pareggio di Bologna per 0-0), che l’ha fatta avvicinare sempre più al quinto scudetto consecutivo, in virtù del vantaggio di 9 punti sul Napoli. In merito al match di mercoledì sera è intervenuto in esclusiva per LazioPress.it, il noto giornalista e commentatore Mediaset Premium di fede juventina, Claudio Zuliani.

Come hai visto la Lazio nelle ultime uscite stagionali? Pensi possa mettere in difficoltà questa Juventus?

La Lazio non solo è decisamente migliorata, ma sembra addirittura rigenerata. In particolare sono rimasto molto impressionato dall’eccellente lavoro svolto in così poco tempo dallo staff di Simone Inzaghi, sia in chiave fisica che in chiave tattica. Candreva e Keita sembrano essere rinati, e in particolare il senegalese sembra che giochi con più consapevolezza dei suoi mezzi”.

Pensi che la Lazio abbia ancora delle possibilità di raggiungere la qualificazione in Europa League?

“Credo sia molto difficile, anche a causa della vittoria del Milan a Marassi, ma la Serie A quest’anno ci ha insegnato che bisogna crederci fino in fondo, e la Juventus in questo è un esempio lampante. Potrebbe succedere tutto e il contrario di tutto”.

Secondo te, chi potrebbe risultare decisivo ai fini del risultato di mercoledì sera?

Per la Juventus penso che Dybala sia l’uomo attorno al quale la squadra debba girare, potrebbe essere lui a risultare decisivo. La Lazio nonostante l’annata storta ha delle fantastiche individualità. Credo che Candreva possa mettere in difficoltà la Juventus“.

Marchisio sarà costretto a star fuori alcuni mesi a causa della rottura del legamento crociato anteriore. In ottica mercato, un nome che sembra essere in uscita dalla Lazio è quello di Lucas Biglia. Credi che l’argentino possa sopperire alla mancanza del regista bianconero?


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Pellegrini in biancoceleste, il papà: “Ha voluto fortemente la Lazio, la tifiamo da sempre. Orgoglioso della sua scelta”

Published

on

 


Una scelta di cuore, zero pensieri al denaro: Luca Pellegrini ha voluto la Lazio, mettendo davanti allo stipendio l’ambizione di un bambino che sognava di giocare all’Olimpico. Il difensore classe ’99 è un nuovo giocatore biancoceleste; il club laziale lo ha prelevato in prestito con diritto di riscatto dalla Juventus. Il terzino sinistro ha iniziato la stagione con la maglia dell’Eintracht Francoforte ed è approdato nella Capitale, volenteroso di essere confermato a fine campionato.

Per commentare il passaggio di Luca in biancoceleste è intervenuto in esclusiva ai microfoni di LazioPress.it il papà Mauro, che non nasconde l’emozione: “Il mio commento non può che essere di un entusiasmo infinito…. noi siamo una famiglia di laziali da sempre. Luca ha fatto un gesto d’amore incredibile nei confronti della Lazio. Ha rinunciato a molto da un punto di vista economico, io da genitore non posso che essere felice della scelta di mio figlio, dei valori e dei principi che ha messo prima dei suoi interessi economici. E non lo dico tanto per dire. La qualità della vita vale più di qualsiasi cifra. E per lui andare nella sua squadra del cuore è il massimo. Ora per lui sarà felicità pura giocare al calcio. Aggiungere altro è superfluo. Ha voluto fortissimamente la Lazio“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW