Connect with us

Per Lei Combattiamo

Out Candreva, Bisevac e Matri. Spazio a Djordjevic | Il Tempo

Published

on

 


Per battere la Juventus, la Lazio dovrà fare qualcosa di incredibile, ma senza Candreva. Il centrocampista alza bandiera bianca per la sfida dello Juventus Stadium: ieri si è sottoposto a controlli strumentali per un’infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio, tornerà a disposizione contro la Sampdoria. Inzaghi fa i conti con l’emergenza, out anche Bisevac e Matri: il difensore soffre per un fastidio al ginocchio che lo ha tenuto fuori anche contro l’Empoli, l’attaccante si è fermato durante la rifinitura per un guaio muscolare al polpaccio. Klose non è al meglio ma è stato comunque convocato, ha raggiunto la squadra a Torino dopo un controllo alla mano in Germania. A questi si aggiungono i forfait già annunciati di Konko, Radu, Mauri e Kishna. L’allenatore biancoceleste non cambia modulo, sarà ancora 4-3-3, ma fa turnover viste le assenze e l’impegno di domenica a Genova: Gentiletti e Onazi restano a riposo per scelta tecnica. Basta torna titolare sulla corsia destra con Lulic sul fronte opposto, Mauricio e Hoedt la coppia centrale della difesa a protezione di Marchetti. Milinkovic-Savic si rivede dal primo minuto a centrocampo insieme a Biglia e Parolo mentre Felipe Anderson e Keita si muovono nel tridente a supporto di Djordjevic. Berisha e Braafheid convocati. Con loro anche i due attaccanti rimavera Palombi e Rossi.

Allegri ridisegna la Juventus orfana di Marchisio, che ieri si è sottoposto all’intervento di ricostruzione del crociato anteriore del ginocchio: tornerà fra circa sei mesi. Confermato il 3-5-2, per sostituire il centrocampista Lemina è favorito su Hernanes. In attacco, vista la squalifica di Morata, ci sono Mandzukic e Dybala mentre sugli esterni i titolari sono Lichtsteiner e Alex Sandro.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Immobile oggi ci prova. Senza di lui in campionato solo 6 vittorie su 20 gare

Published

on

 


Ieri sera, dopo l’impegno con l’Adidas e la presentazione al Vaticano della Partita della pace, Immobile si è sottoposto alla risonanza decisiva al bicipite femorale della coscia destra, dove prima di Italia-Inghilterra si era formato un edema. L’esito è stato confortevole, le speranze sono aumentate tanto che oggi è atteso addirittura in campo: forzerà, ma non troppo.

Inutile dire quanto Sarri speri nel recupero del proprio capitano, i numeri testimoniano il motivo. Senza Ciro, i numeri della Lazio registrano una flessione. Considerando tutte le competizioni, il centravanti azzurro ha saltato 33 partite dal 2016: 13 sconfitte, 10 pareggi, 10 vittorie il bilancio, che diventa più negativo se si tiene conto solo della Serie A (20 assenze, solo 6 vittorie).

Ma a Formello vogliono andarci con i piedi di piombo. L’idea è non rischiare Immobile nella prima gara di un lungo tour de force che porterà al mondiale (12 partite in poco più di un mese). Se non dovesse farcela, ecco Pedro o Felipe Anderson come finti centravanti, con Cancellieri pronto a subentrare. Ciro però non molla, come ha sempre fatto.

Tuttomercatoweb.com.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW