Connect with us

Per Lei Combattiamo

FOCUS – Verso Sampdoria-Lazio: il punto sui blucerchiati

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Fallito il primo test probante, ora bisogna ripartire. Dopo aver convinto nelle partite contro Palermo ed Empoli, due prove non certo insormontabili, la Lazio di Simone Inzaghi contro la Juventus ha evidenziato tutte le sue lacune di questa annata, e i limiti di una rosa non rinforzata a dovere in estate. Un super Marchetti ha evitato un passivo ben più pesante per i biancocelesti, mai pericolosi dalle parti di Buffon. Certo, contro una squadra che ha conquistato 70 punti sui 72 a disposizione, sarebbe servita un’impresa, ma si poteva pretendere qualcosa di più da Biglia e compagni, soprattutto sotto l’aspetto caratteriale. Ora però, bisogna chiudere questa brutta parentesi e pensare alla prossima gara. Domani la Lazio sarà di scena a Marassi contro la Sampdoria, reduce dal pareggio con il Sassuolo che ha consegnato virtualmente la salvezza alla squadra di Montella.

DA ZENGA A MONTELLA –  Una stagione travagliata per la Samp, bagnata subito dalla pesante eliminazione nei preliminari di Europa League contro i serbi del Vojvodina. In campionato la squadra inizia bene, con la coppia Eder-Muriel in grande spolvero. Poi qualcosa si rompe: il rapporto tra Zenga e Ferrero non decolla, un feeling già inclinato per l’arrivo di Cassano, voluto dalla società e sconsigliato dal tecnico. I risultati iniziano a mancare, e dopo dodici giornate arriva l’esonero per “L’Uomo Ragno”. Nelle dodici giornate in cui in panchina c’era Zenga i blucerchiati avevano raccolto 4 vittorie, 4 pareggi, 4 sconfitte, occupando il decimo posto in classifica. Via Zenga, dentro un altro ex e cuore Samp come Vincenzo Montella. Nelle prime dieci gare il bilancio dell’aeroplanino è preoccupante: due sole vittorie (una nel derby, però) un pareggio e sette ko. Montella cerca di plasmare la squadra secondo le sue idee di gioco: difesa a tre, palla a terra partendo dalla difesa e continua ricerca del controllo del gioco. La squadra lo segue, ma fatica a seguirlo all’inizio. Cambiare così radicalmente l’idea di gioco di una squadra non è semplice, soprattutto a metà stagione. La Samp scivola pericolosamente in zona retrocessione. La svolta il 28 febbraio contro il Frosinone, match salvezza: i blucerchiati vincono la partita grazie alla doppietta di Quagliarella, arrivato per sostituire il capocannoniere Eder. Da li 12 punti in 8 gare, a più 7 dal Carpi terzultimo. La squadra inizia ad assimilare il gioco richiesto dall’allenatore, con Cassano in grande spolvero sotto la gestione del suo amico Montella.

VERSO LA LAZIO – Montella per la sfida contro la Lazio dovrà fare a meno di Ranocchia squalificato, al suo posto al centro della difesa a tre ci sarà Silvestre. Ballottaggio sulla trequarti tra Correa, favorito, e Alvarez. Ancora out Cassano. Ecco la probabile formazione: (3-4-2-1) Viviano; Diakitè, Silvestre, Cassani; De Silvestri, Barreto, Fernando, Dodò; Soriano, Correa; Quagliarella. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW