Connect with us

Per Lei Combattiamo

Calcio a 5, non riesce il miracolo: la Lazio perde col Napoli e retrocede in A2

Published

on

 


Aveva assunto i contorni di un’impresa, ma la Lazio non è riuscita a renderla tale. Al PalaGems la squadra di Mannino lotta su tutti i palloni, lascia in campo ogni singola goccia di sudore, ma alla fine deve alzare bandiera bianca. Finisce 5-1 per i partenopei, che si salvano e condannano la Lazio alla retrocessione.

Primo tempo. La Lazio entra in campo bella carica e prova ad imporre il suo gioco nelle prime battute, ma un paio di conclusioni insidiose di Chilelli e Nardacchione non trovano il degno supporto. Alla prima occasione è però il Napoli a passare il vantaggio: pallone regalato dalla Lazio e perfetto tre contro due degli azzurri finalizzato da Bolo. La Lazio gioca col piglio giusto e arriva il meritato pareggio con Juninho: al quindicesimo è 1-1. La squadra di Mannino prova a sfruttare il momento positivo, col Napoli che fatica. È Rotella a salvare i suoi, prima sul tiro libero neutralizzato a Tiziano Chilelli, poi sul fratello Daniele chiudendo una conclusione da posizione ravvicinata. Nel finale è il Napoli ad avere la chance di tornare avanti, ma Patrizi compie un paio di parate importanti.

Secondo tempo. Nella ripresa continua a spingere la Lazio, ma Rotella è sempre molto attento e i difetti di finalizzazione biancocelesti si fanno evidenti, anche complice l’assenza del miglior marcatore romano Pol Pacheco. È così che, su un errore in fase di disimpegno, Milucci castiga la Lazio per il 2-1 che rende tutto più difficile. A dieci dalla fine, Mannino si gioca il tutto per tutto col portiere di movimento, ma la partita ha preso un chiaro indirizzo e la Lazio non ne viene a capo. De Bail e due volte Javi Rodriguez scrivono la parola fine sulla partita. Il Napoli vince 5-1 e si salva, la Lazio, invece, retrocede in A2.

image

LAZIO-NAPOLI: 1-5 (0-0 pt)
LAZIO: Patrizi, Gioia, Sachet, Cittadini, Fortini, D. Chilelli, Nardacchione, Perri, Schirone, Escosteguy, Juninho, T. Chilelli. All. Mannino
NAPOLI: Rotella, Massafra, Botta, Javi Rodriguez, Canneva, Pedro Toro, Fornari, De Bail, Bico, Bolo, Botteghin, Vega, Milucci. All. Cipolla
RETI: 07’57” pt Lucas Bolo (N), 14’50” Juninho (L), 7’39” st Milucci (N), 10’34” De Bail (N), 11’54” e 14’32” Javi Rodriguez (N)
AMMONITI: Bico (N), Botteghin (N), Bolo (N), Nardacchione (L), Botta (N)
ARBITRI: Malfer (Rovereto), Prisma (Crotone), Tariciotti (Ciampino), CRONO: Di Resta (Roma 2

S.S. Lazio Calcio a 5 – Ufficio Stampa 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio-Fiorentina, ecco il primo gol di Casale in maglia biancoceleste

Published

on

 


Dopo un’ottima prima parte della stagione, ecco che Nicolò Casale mette a segno la sua prima rete in maglia biancoceleste. L’ex Verona, infatti, ha segnato la rete del vantaggio contro la Fiorentina all’8’ minuto del primo tempo.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW