Connect with us

Per Lei Combattiamo

Prandelli-Lazio, ecco cosa manca per l’ultimo sì

Published

on

 


Manca soltanto la fumata bianca, Cesare Prandelli resta a un passo dalla Lazio, l’ufficialità dovrebbe arrivare entro venerdì. L’incontro decisivo è andato in scena lunedì pomeriggio a Roma, il primo impatto con il presidente Lotito s’è rivelato positivo, l’intesa economica è totale. Contratto biennale da 1,8 milioni di euro a stagione e qualche richiesta di mercato (la conferma di Biglia, De Vrij e Felipe Anderson), il matrimonio potrebbe consumarsi nelle prossime ore.

Tutto scontato? Quasi, la trattativa è praticamente chiusa, ma con la Lazio mai dire mai, le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Prandelli vorrebbe portare a Formello anche 7 collaboratori personali (tra cui l’eroe dei meno nove Gabriele Pin), una soluzione che non ha mai convinto del tutto la società biancoceleste.

La candidatura di Simone Inzaghi, però ha perso nettamente posizioni, rivederlo il prossimo anno in panchina è assolutamente impossibile, il sogno è durato appena qualche settimana. Non è ancora sfumata invece la pista Sampaoli, vero obiettivo del direttore sportivo Tare (non è escluso che possa aver trattato anche altri allenatori stranieri), l’uomo ideale per caratteristiche e mentalità. Il tecnico argentino è rientrato in Cile da pochi giorni, non ha accettato nessuna proposta in giro per l’Europa, ma ha rifiutato soprattutto l’offerta di Lotito da 1,8 milioni di euro per due anni.

Da Formello si augurano che il «Barone» Jorge richiami al più presto, ma il tempo passa e la Lazio ha l’obbligo di annunciare il nuovo allenatore.

Occhio sempre – qualora dovesse saltare Prandelli – a Rolando Maran e Giampiero Ventura (non c’è ancora l’accordo con la Nazionale). Mercato giocatori: ieri pomeriggio – a Villa San Sebastiano – il presidente Lotito e Igli Tare hanno incontrato il patron del Genoa, Enrico Preziosi. Tanti gli argomenti trattati, ma soprattutto le cessioni: Hoedt, Mauricio e Gentiletti potrebbero interessare ai rossoblù, la Lazio avrebbe chiesto in cambio De Maio, l’operazione è appena scattata. Attenzione naturalmente al profilo di Pavoletti, attaccante nel mirino da anni, centravanti di razza alla ricerca del salto di qualità, il club biancoceleste ha chiesto informazioni. In quel ruolo piace molto anche Milik dell’Ajax, è valutato 20 milioni di euro, la concorrenza non manca. Si fa sul serio pure per Lapadula: 9 milioni di euro offerti al Pescara di Sebastiani, nell’affare potrebbero rientrare diverse contropartite tecniche, la Lazio aspetta una chiamata.

In difesa potrebbe saltare Adriano del Barcellona, Lotito s’era fatto avanti con una proposta da 2 milioni di euro per i prossimi 4 anni, non è ancora arrivata una risposta definitiva (l’alternativa è Diego Contento del Bordeaux). Per la difesa invece c’è sempre Jardel del Benfica, ma anche Gustavo Gomez del Lanus. Lunedì mattina intanto è andato in scena un incontro tra Lotito e Pastorello, agente di Antonio Candreva: l’Atletico Madrid ha presentato un’offerta da 14 milioni di euro, la Lazio ne chiede almeno 28, le parti si riaggiorneranno a breve.

Iltempo.it 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Il Messico batte l’Arabia Saudita per 1-2

Published

on

 


La gara tra Arabia Saudita e Messico è terminata 1-2 grazie alle reti di Martin e Chavez a inizio secondo tempo. In pieno recupero c’è stato anche tempo per la rete di Al Dawasari. Con il risultato di Polonia e Argentina, la classifica è la seguente:

Argentina 6

Polonia 4

Messico 4

Arabia Saudita 3


Alle 20 scenderanno in campo Arabia Saudita e Messico. Ecco i 22 titolari:

ARABIA SAUDITA (3-4-3): Al Owais; Tambakti, Al-Boleahi, Al-Amri; Abdulhamid, Al-Hassan, Kanno, Al-Ghannam; Al-Buraikan, Al-Shehri, Al-Dawasari. All. Renard

MESSICO (4-3-3): Ochoa; J. Sanchez, Montes, Moreno, Gallardo; Pineda, E. Alvarez, Chavez; Lozano, Martin, Vega. All. Martino 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW