Connect with us

CalcioMercato

FOCUS – Toto-allenatore: il film sulla panchina biancoceleste è un giallo, ma con un finale già scritto

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


“In principio era il verbo“, così scrisse San Giovanni Apostolo nel suo Vangelo. Una frase che si colloca perfettamente con la situazione riguardante la panchina biancoceleste. In principio era Sampaoli l’allenatore individuato dal presidente Lotito per affidargli con grado da “generale” il compito di condurre la rivoluzione tanto sbandierata dallo stesso patron e dal diesse Tare. Incontri piacevoli con il mister ex Cile, ma rimasti tali viste le richieste monstre da parte dell’argentino e la clausola da un milione di euro da pagare alla Federazione cilena per liberarlo. Un altro nome che ha stuzzicato e stuzzica ancora la Lazio è Vincenzo Montella – come raccontato in esclusiva dalla redazione di LazioPress qualche mese fa- il tecnico sondato piace molto al diesse per la sua impronta di gioco, anche il presidente apprezza e non poco le sue capacità. L’unico scoglio è rappresentato dal suo passato glorioso con la maglia giallorossa, troppo importante per far digerire un eventuale suo arrivo al tifo biancoceleste. Ventura – ormai prossimo allenatore della nazionale italiana- e Maran -soltanto incontrato, ma con il quale non c’è stato mai un vero è proprio approccio- sono stati gli ultimi nomi accostati alla Lazio. Chi dovrebbe spuntarla alla fine a meno di clamorosi ripensamenti dell’ultimo minuto è Cesare Prandelli. Il tecnico di  Orzinuovi ha incontrato la dirigenza laziale nelle scorse settimane, il feeling è scattato subito e non solo quello. Prima di annunciare il prossimo tecnico Lotito vorrebbe cercare di piazzare l’ex allenatore Stefano Pioli, molto vicino all’Atalanta per poter risparmiare sul doppio stipendio. I primi giorni della prossima settimana saranno decisivi per conoscere chi dovrà guidare i biancocelesti nel prossimo campionato. L’ex Galatasaray scalpita voglioso di rimettersi in gioco in una piazza importante. I tifosi sembrerebbero aver già scelto Prandelli con buona pace di Simone Inzaghi (che avrebbe meritato la conferma per il risultati raggiunti). Un altro Cesare è pronto per guidare un popolo: ormai “Alea iacta est“, il dado è tratto.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

CdSera | Lazio, maledizione fascia sinistra. Dopo Parisi spunta il tedesco Schulz

Published

on

 


Ogni squadra ha la sua maledizione: se il Benfica non vince una coppa europea da 60 anni e il Milan ha avuto per un decennio la “maledizione del numero 9”, la Lazio ha quella del terzino sinistro. Negli ultimi anni si sono alternate delusioni e sfortune, ma la costante è stata comunque il rendimento negativo degli acquisti: Garrido, Durmisi, Jony, Fares, Lukaku e ora Kamenovic. L’unico che ha lasciato il segno è stato Lukaku con l’assist per Murgia nella Supercoppa del 2017 contro la Juve. In quel ruolo si sono alternati Lulic e Radu per anni.

Nella rosa attuale non c’è un terzino sinistro. Sarri sta adattando Marusic e Hysaj, ma chiede un giocatore di ruolo. Nello specifico, il mister chiede Parisi dell’Empoli, ma la società punta Kerkez dell’Az. Dalla Germania, poi, si parla di una trattativa avanzata per Nico Schulz. Il classe 1993 potrebbe arrivare in prestito con il Dortmund disposto a pagare metà dello stipendio. Il tedesco fa fatica a giocare in Germania da quando l’ex compagna lo ha denunciato per violenza domestica e i tifosi chiedono al club di rescindergli il contratto. Schulz sui social è stato bersagliato dagli insulti tanto da aver chiuso ogni profilo. A 30 anni ha bisogno di una nuova avventura lontano dalla Germania.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW