Connect with us

Per Lei Combattiamo

FOCUS – Hoedt, quel “Non mollare mai” nel sangue e la voglia pazza di prendersi la difesa

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


Prestazione maiuscola ieri nella prima partita di campionato contro l’Atalanta per Wesley Hoedt condita dalla prima marcatura in Serie A. Già su nel ritiro di Auronzo di Cadore il giocatore è apparso più sicuro rispetto alla stagione precedente quando, a causa dell’infortunio di Stefan De Vrij, è stato costretto a prenderne l’eredità all’improvviso. Neanche il tempo di ambientarsi e subito messo in campo per cercare di salvare una difesa che faceva acqua da tutte le parti. A distanza di dodici mesi tutta un’altra musica. La voglia di rimettersi in gioco dopo un’annata non felice è troppa. Come fare? Semplice, poche parole e tanti fatti. Il recupero dell’amico De Vrij è fondamentale per la sua crescita: “Con Stefan è tutto più facile, se sbaglio mi copre le spalle” dice scherzando immerso nelle gelide acque del fiume delle Dolomiti. Subito preso come beniamino dai tifosi piano piano sta conquistando tutti. Il coro: “Hoedt, Hoedt” durante le punizioni calciate alla perfezione negli allenamenti sotto le Tre Cime di Laveredo ne sono la dimostrazione. La Lazio ha deciso di investire parecchio nel reparto difensivo. Sono arrivati buoni giocatori come Wallace e Bastos, ma l’olandese vuole ritagliarsi un posto da protagonista nello scacchiere biancoceleste e ieri è partito con il passo giusto. L’esultanza incredula sul goal, con tanto di aiuto da parte del portiere atalantino Sportiello, dimostra la spontaneità di un ragazzo umile, grande lavoratore silenzioso. Uomo prima che giocatore sempre rispettoso dei tifosi e della maglia che indossa (forse qualcuno dovrebbe prendere esempio da lui), nonostante le difficoltà riscontrate nell’ultima annata. L’inno della Lazio, quel motto “Non mollare mai”, Wesley lo incarna alla perfezione e in questa stagione del riscatto è pronto a prendersi la maglia da titolare insieme a Stefan e perchè no, magari fare un pensierino alla camicetta arancione, per formare una coppia laziale nella patria del monumento della storia del calcio mondiale Johan Cruijf.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

SERIE B | Chievo Verona Women-Lazio Women: la designazione arbitrale

Published

on

 


La 10ª giornata di Serie B Chievo Verona WomenLazio Women, in programma domenica 4 dicembre 2022 alle ore 14:30 allo Stadio Olivieri di Verona, sarà diretta dal signor Matteo Santinelli della sezione di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Riganò e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW