Connect with us

Per Lei Combattiamo

De Vrij a LSR: “Mi sento bene, avevo una gran voglia di tornare. Obiettivo? Tornare in Europa”

Published

on

 


Dopo un anno di stop è tornato a comandare una difesa che nella passata stagione si è trovata più volte in difficoltà senza di lui: Stefan De Vrij, il colosso olandese, è intervenuto ai microfoni di LSR: “È stato un alnento duro di due ore. Ci serve per strare in forma e pronti per la partita. Stimo crescendo molto come reparto difensivo, si vede molto il miglioramento, perché lavoriamo con costanza. I nuovi ragazzi sono forti e la squadra è cresciuta. Ti manca la nazionale? Si ma la priorità è la Lazio. Con l’Atalanta ho gioca con Hoedt, è andata bene perché ci conosciamo e si vede. Aiuta molto il fatto di parlare la stessa lingua, anche se parliamo bene italiano sia io che lui. Kishna sta bene, è in forma fisicamente, si vede che è un bravo giocatore: ha buoni piedi, è veloce. Ti è mancato fare un allenamento completo con la squadra? Mi è mancato perché mi pace stare in campo col pallone e con la squadra, ma sapevo che serviva per tornare bene a giocare. Con l’Atalanta avevo tanta voglia e ero concentrato. Mi trovo bene con entrambi i moduli provati, dipende molto anche dagli avversari. Con la Juve era giusto giocare così e siamo stati sfortunati. Avete rimpianti? Si, ci fa sempre male quando perdiamo, è stato bello giocare all’Olimpico dopo un anno, volevo vincere la partita, ma ora guardiamo in avanti. Con chi ti trovi meglio? Non posso scegliere, sono entrambi bravissimi. È importante che tutti sappiano cosa dobbiamo fare, c’è bisogno di consapevolezza. Senti la responsabilità? Da sempre sento la responsabilità. Il gol? Preferisco non farlo subire, ma è una bella soddisfazione segnare. Che gara ti aspetti? Ci stiamo allenando per una partita tosta, loro sono bravi soprattutto in casa. Che obiettivo avete come squadra? Vogliamo giocare in Europa il prossimo anno. Proviamo a rifare come il primo anno che sono stato quai. Obiettivo personale di gol? Il più possibile. A Bergamo non vinceranno in molti, ma noi non dovevamo subire così tanto vincendo 3 a 0 al primo tempo. Io e i mie compagni odiamo perdere, anche in allenamento. Sei al 100% fisicamente? Si, sento il ginocchio che dà fastidio ogni tanto, sto migliorando ancora, ma manca poco”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

L’Italia batte l’Ungheria e si qualifica alle Finals di Nations League

Published

on

 


A Budapest gli Azzurri vincono contro la squadra allenata da Rossi e si aggiudica la qualificazione alle Finals di Nations League. L’Italia sblocca la partita nel primo tempo con Raspadori che sfrutta un errore della difesa ungherese. Nella ripresa Dimarco realizza la rete del 2-0 contro l’Ungheria.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW