Connect with us

Per Lei Combattiamo

Conferenza in Vaticano, Biglia e Cataldi in coro: “Keita? Abbiamo bisogno di lui, è un’arma in più”. E Murgia sogna il primo gol – FOTO

Published

on

 


AGGIORNEMENTO ORE 14:45. Ai microfoni de Il Messaggero, Lucas Biglia ha parlato in questi termini: “Ci stiamo preparando bene, i ragazzi si sono allenati forte in questa settimana. Il Chievo è una squadra preparata, ha gamba e sta vivendo un buon momento. Vogliamo prenderci i tre punti. Keita? Ora ha la giusta mentalità, abbiamo bisogno di lui. Sulla vicenda non posso dire nulla, è una questione che riguarda lui e la società, spero risolvano per il bene della squadra. Per quanto riguarda questa stagione, vogliamo tornare in europa”. Poi è stato il turno di Cataldi e Murgia. Il primo ha dichiarato: “Abbiamo fatto due buone gare con l’Italia Under21. Oggi mi sono allenato con il gruppo, ieri ho fatto lavoro differenziato. Sono pronto, domenica sarà difficile a Verona. Ci stiamo preparando bene, abbiamo visto che giocano sulle ripartenze, dovremo essere bravi. Keita? Lo abbiamo trovato bene, può essere un’arma i più. Questa stagione vogliamo migliorarci e puntare a un posto per l’Europa”. Mentre il secondo, promosso in prima squadra da Inzaghi, ha ammesso: “Sono molto contento, sto dando il meglio me e aspetto la mai occasione. L’importante però è che la squadra vada bene. I compagni di squadra mi aiutano molto, soprattutto i senatori e già grandi Biglia, Radu, Marchetti e Parolo. Mi trovo bene anche con i giovani, con Cataldi ho un ottimo rapporto. Un gol in Serie A sarebbe un’emozione unica. Vogliamo riportare la Lazio dove merita”.

AGGIORNAMENTO ORE 14:10. Presenti all’evento, oltre a Biglia e Perotti, i due giovani centrocampisti laziali Cataldi e Murgia, e i romanisti Iturbe e Paredes. Il regista argentino ha consegnato una maglia della Lazio con il numero 1, con su scritto Francesco. Perotti, invece, ha consegnato la sua numero 8 giallorossa. Ecco le foto:

biglia-papa-francesco-1

perotti-papa-francesco

«Uniti per la pace», ecco lo slogan della seconda partita di calcio promossa da Papa Francesco, a cui parteciperanno i più grandi calciatori del presente e le leggende del passato che hanno scritto la storia di questo sport. L’evento benefico, in scena il prossimo 12 ottobre allo stadio Olimpico di Roma, verrà annunciato questa mattina in Vaticano alla presenza – tra gli altri – dei giocatori argentini di Roma e Lazio Perotti, Iturbe e Biglia che sostengono l’iniziativa del Pontefice. La prima partita della pace si è giocata il 1° settembre 2014, quando i 20 mila dell’Olimpico hanno assistito al ritorno in campo di Maradona e Baggio.

il Tempo G. Baldinacci

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Piscedda: “Nessun concetto di gioco è utile se non finalizzi. Sarri deve saper trovare soluzioni nei momenti di difficoltà”

Published

on

 


Intervenuto ai microfoni di Radiosei, l’ex biancocleeste Massimo Piscedda ha commentato la sfida di Coppa Italia persa ieri sera dalla Lazio per 1-0 contro la Juventus.

Queste le sue parole:

Dalla Juventus mi aspetto questo tipo di gara, dalla Lazio meno. Non ho mai capito cosa davvero volesse fare, non ho capito che indirizzo volesse dare alla prestazione. E’ andata sull’onda della Juventus che ha portato la gara dove voleva. Mi aspettavo qualcosa in più dal punto di vista del temperamento. Nessun concetto di gioco è utile se non finalizzi, ieri c’è stato da parte della Lazio un palleggio sterile. Le gare vanno interpretate, la squadra di Sarri doveva cercare di far uscire la Juve cercando poi profondità. Alcuni giocatori della Lazio non sono più abituati ad essere marcati, penso per esempio a Luis Alberto ed allo stesso Milinkovic. Un allenatore si differenzia da un altro tecnico dalle soluzioni che riesce a trovare nei momenti di difficoltà“.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW