Connect with us

Per Lei Combattiamo

PRIMAVERA – Parola al campo: la nuova Lazio di Bonatti all’esame Perugia

Published

on

 


Un’estate di cambiamenti, nuovi inizi, polemiche. Da domani, però, ci sarà anche e soprattutto il campo. Torna protagonista la Lazio Primavera, chiamata al riscatto dopo una stagione più che deludente, segnata dal mancato approdo alle Final Eight. E’ la Primavera dei nuovi volti, a iniziare da Andrea Bonatti, ex vice allenatore della Salernitana, chiamato dalla società biancoceleste a guidare la baby Lazio dopo la promozione di Inzaghi e la confusione che aveva caratterizzato la fine della scorsa stagione, col trio Lensen-Cerasaro-Santoni in panchina. Un tecnico che porta con sé tanti cambiamenti, a iniziare dal modulo: addio al 4-3-3 tanto caro a Inzaghi, spazio al 4-2-3-1. La squadra messa in campo nelle amichevoli estive e durante il torneo Wojtyla ha dimostrato di aver già assorbito l’idea di gioco di Bonari: pochi lanci lunghi e palla a terra, con qualche sofferenza di troppo in fase difensiva.

La difesa, appunto, è una delle note dolenti degli ultimi giorni. Il caso Cardelli ha fatto il giro d’Italia varcando anche i confini nazionali: al di là della polemica e delle prese di posizione pro o contro lo sfogo del ragazzo, Bonatti si trova con uno spinoso problema da risolvere. Il difensore ha deciso di lasciare la Lazio a mercato già concluso, quest’anno sarebbe partito titolare accanto a Petro e il sostituto naturale non c’è. Ergo, il tecnico biancoceleste dovrà “inventarsi” un centrale. Il maggiore indiziato a svolgere questo ruolo è Alessio Miceli, ex jolly offensivo degli Allievi. In difesa l’unica vecchia conoscenza è Cristiano Dovidio, uno dei quattro fuori quota insieme a capitan Rossi, Rokavec ed Ennali. Sarà lui ad agire sulla fascia destra, mentre a sinistra ci sarà Irlian Ceka. Quattro difensori a difesa di Luca Borrelli, che finalmente sarà il portiere titolare.

Problemi anche a centrocampo, agli infortuni di Rokavec e Cardoselli si è aggiunto quello di Sarac. L’austriaco ha rimediato un brutto infortunio durante il torneo Wojtyla, sarà costretto all’operazione con i tempi di recupero non inferiori a sei mesi. Il punto fermo si chiama Folorunsho, che agirà davanti alla difesa insieme a Madiu Bari, uno dei tanti nuovi volti della baby Lazio. A supporto dell’unica punta Rossi, capitano e perno della squadra biancoceleste, Bonatti può contare su diverse soluzioni: Ennali, Beqiri, Javorcic, Muzzi, Bezziccheri e Rezzi sono pronti a giocarsi tre maglie.

Il primo banco di prova per la Lazio sarà il Perugia di mister Ciampelli, in trasferta: un incontro inedito, deciso dalla nuova composizione dei tre gironi. Si giocherà domani all’antistadio Curi di Perugia, fischio d’inizio alle 15. Dopo tante parole, finalmente la palla passa (finalmente) al rettangolo verde.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Olanda-Argentina, le formazioni ufficiali

Published

on

 


Dopo il passaggio del turno della Croazia contro il Brasile, alle 20.00 inizierà il secondo quarto di finale, che vedrà confrontarsi Olanda e Argentina. Ecco le formazioni ufficiali del match:

OLANDA (3-4-1-2) – Noppert; Timber, Van Dijk, Aké; Dumfries, F. De Jong, De Roon, Blind; Gakpo; Bergwijn, Depay.

Ct. Van Gaal

ARGENTINA (3-5-2) – E. Martinez; Romero, Otamendi, Martinez; Molina, De Paul, Fernandez, Mac Allister, Acuna; Messi, Alvarez.

Ct. Scaloni.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW