Connect with us

Per Lei Combattiamo

Max Giusti show: imita e chiama Lotito, poi svela: “Lulic non mi piace, mio figlio tifa Napoli”

continanza.edoardo@gmail.com'

Published

on

 


Tante risate durante l’intervento del comico e conduttore Max Giusti ai microfoni di Radio Incontro Olympia. L’attore romano ha iniziato imitando il presidente della Lazio Claudio Lotito: “Se lei mi vuole attaccare non ci sto, mi faccia delle domande e basta. L’allenatore della Lazio sta facendo un grandissimo lavoro… Complimenti a…come si chiama?”. Torna poi in se per svelare alcuni retroscena: “Io sono della Roma, lo imito da tanti anni. Non l’ho mai imitato durante il derby, per staccare in quella settimana. Che gusto sarebbe essere romanisti senza la Lazio e viceversa. A Roma ci sta la Lazio e la Roma, e mio figlio tifa Napoli. Come è possibile? Datemi una mano, io ci ho provato ma non ci sono riuscito a portarlo sulla retta via. Speriamo che crescendo… Chiamare adesso in diretta Lotito? No non ce la faccio, mi uccide. Comunque spesso risponde, è uno dei pochi”. Il patron biancoceleste risponde successivamente alla chiamata dicendo però che non può parlare. Max Giusti riprende la parola: “Lo chiamo dopo e male che va vi dico cosa mi ha detto (ride). Adesso ho una piccola scuola di tennis a Villa Pamphili. Siamo campioni nazionali under 14 e 16. Ci sono tanti ragazzini che giocano qui. Le prime 4 del campionato? Juve, Napoli, Inter e Lazio…La scaramanzia nel calcio è tutto(ride). Un giocatore della Roma che amo? Nainggolan, Juan Jesus non mi convince. Lazio? Lulic non mi piace (ride). Parolo mi piace molto. Del Napoli Hamsik. Della Juve mi piace lo spirito, vogliono solo vincere. Hanno questa forza che invidio ma che me li rende antipatici. Non mi piace la squadra del padrone. Il vincere facile non mi piace. Uno scudetto nostro vale dieci rispetto a uno bianconero”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

10° SERIE B | Chievo Verona-Lazio Women 2-2 (7′ Proietti, 24′ Ferrato, 42′ Mascanzoni, 53′ Chatzinikolaou)

Published

on

 


🇮🇹 10° Serie B Femminile | ⚽ Chievo Verona-Lazio Women | 🗓️ 04/12/2022 |⌚ 14:30 | 🏟 Stadio Olivieri |📍 Verona | 📺 Eleven Sport | ⚖️ Santinelli | 🌥 10°


1′ PARTITI!

1′ Chievo Verona subito pericoloso in attacco

4′ Occasione per il Chievo Verona Women: Guidi nega il gol alle avversarie

7′ GOL LAZIO WOMEN: tiro a giro di Proietti che buca la rete

13′ Calcio di rigore per la Lazio Women: fallo in attacco su Noemi Visentin

14′ Errore dal dischetto da parte di Chatzinikolaou

17′ Traversa di Puglisi

24′ GOL CHIEVO VERONA: rete di Ferrato

31′ Fuorigioco di Chatzinikolaou

42′ GOL CHIEVO VERONA: rete di Mascanzoni

45′ Traversa di Castiello

45′ Tre minuti di recupero concessi dall’arbitro

45+3′ Termina qui il primo tempo

46′ Si riparte

53′ GOL LAZIO WOMEN: il pallonetto di Chatzinikolaou riporta la parità

62′ Doppio cambio Chievo Verona: Alborgetti e Puglisi, dentro Scuratti e Salaorni

68′ Cambio Lazio: fuori Proietti, dentro Fuhlendorff

70′ Cambio Chievo Verona: dentro Willis, fuori Massa

72′ Cambio Lazio Women: fuori Visentin, dentro Toniolo

77′ Doppio cambio Lazio: dentro Jansen e Vivirito, fuori Eriksen e Chatzinikolaou

80′ Cambio Chievo Verona: dentro Caneo, fuori Tardini

90′ Triplice fischio: termina qui la partita 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW