Connect with us

Per Lei Combattiamo

Felipe Anderson Signore dei dribbling: nessuno ne ha vinti di più in Serie A. E in Europa…

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Esterno a tutta fascia o nel tridente offensivo non conta, perché il dribbling resta nel sangue di Felipe Anderson. I numeri del brasiliano infatti sono da record, nelle prime 6 giornate di campionato (5 in realtà, al debutto di Bergamo era in Brasile) ha vinto 20 dribbling, meglio di chiunque altro in Serie A. Una percentuale da primo posto, con 4 a partita. Media spaventosa, media da top player. Nonostante la posizione che lo costringe a rincorrere l’avversario di turno fino alla propria difesa.

RUOLO – Così sorge la domanda: quanto potrebbe migliorare questi già fantastici numeri se venisse schierato nel suo ruolo naturale, nel tridente offensivo? Un quesito che si spera non resti senza risposta, un quesito al quale solo Inzaghi può rispondere. Che questi numeri non vengano ignorati. Felipe intanto ha risposto presente, macinando chilometri lungo la fascia e offrendo anche un’apprezzabile attenzione difensiva. Ma il classe ’93 non può e non deve essere questo. Perché le sue qualità meritano di essere sfruttate al meglio, più vicine alla porta avversaria. Intanto l’esterno di Santa Maria si gode questi dati, riportati da Lazio Page, che lo incoronano anche a livello europeo: solo Dembelé, Hazard e Januzaj gli sono avanti in questa speciale classifica. Ah, piccolo dettaglio: tutti e tre i sopracitati finora hanno giocato più partite del laziale. Tanti allenatori farebbero carte false per avere uno come lui in squadra, la qualità non va mai ingabbiata in scomodi equilibri tattici. Perché questa Lazio non può fare a meno del suo Signore dei dribbling: Felipe Anderson.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus, Allegri: “Il rapporto di amicizia con Agnelli non finirà con il termine della sua presidenza”

Published

on

 


 

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato della situazione che tanto continua a far discutere in casa bianconera, legata alla scissione del Cda della Società. Il Presidente Agnelli, Pavel Nedved e Arrivabene hanno infatti lasciato il Club bella serata di ieri .

Di seguito le parole di Allegri:

“È sempre molto positivo sentire la vicinanza degli azionisti e quindi ringrazio John Elkann per queste parole. In questi anni di lavoro, passione e vittorie, ho sempre potuto contare sul sostegno di Andrea Agnelli, al quale mi lega un rapporto di amicizia, che non si interromperà con la fine della sua presidenza. Sono figure di riferimento per il mondo bianconero che deve rimanere concentrato sul lavoro quotidiano in campo per ottenere i risultati che tutti vogliamo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW