Connect with us

Per Lei Combattiamo

La fotografia di Mauri: “È importante fare punti in questo momento, il gioco poi arriverà. Keita? Ha mancato di rispetto”

continanza.edoardo@gmail.com'

Published

on

 


Una fotografia generale di questo inizio di stagione. Da Milinkovic a Biglia, passando per Keita e Peruzzi. L’ex capitano biancoceleste Stefano Mauri a tutto campo durante la trasmissione 1900 TV: “Ho visto tutte le partite, non sta sicuramente esprimendo un bellissimo calcio. Il mister sta ancora cercando la quadratura della squadra. Adesso però è più importante fare punti che giocare bene, con il tempo arriverà anche il bel gioco. Milinkovic non lo vedo da trequartista, giocare spalle alla porta è molto difficile. Lui ha caratteristiche diverse, deve giocare puntando la porta. Alla fine però deve sentirlo lui. La Lazio in questo momento non ha un giocatore con le mie caratteristiche. Ha giocatori importanti, come Parolo ma quasi nessuno è simile a me. Pochi giocatori che si muovono bene senza palla. Spesso bisogna muoversi al servizio della squadra anche se non si riceve il pallone. Il movimento senza palla o lo impari da giovane o difficilmente riesci ad apprenderlo. Adesso vogliono tutti il pallone tra i piedi, per un all’allenatore è difficile cambiare lo stile di un giocatore. Anderson e Keita ad esempio vogliono subito la palla per puntare l’avversario. In Serie A le squadre ti studiano, dopo un po’ ti riescono ad arginare. La Lazio ha iniziato bene dal punto di vista dei risultai, la squadra è competitiva. Molto dipenderà anche dagli infortuni e dai nuovi acquisti. Vedo i biancocelesti da Europa League. Se un giocatore sbaglia viene perdonato facilmente, se manca di rispetto al gruppo fa più fatica ad essere perdonato. Dipenderà tutto da lui, vedremo come si comporterà nei prossimi mesi. Non so come hanno reagito i miei ex compagni al caso Keita. Peruzzi ha portato veramente tanto a questa società, è una grandissima persona. La situazione infortuni è molto particolare, nel caso di Biglia ci sono molti fattori in gioco. Bisogna capire se l’errore è stato fatto nella diagnosi o nella riabilitazione. Per capire il reale problema dovrei stare dentro. Il giocatore vuole giocare sempre, rientrare il prima possibile. La decisione in questi casi secondo me deve essere presa dal medico. Non ho avuto nessun contatto per adesso. Se dovessi dire a Parolo di firmare un lungo contratto glielo consiglierei subito. Mi sto tuttora allenando con Giannicchedda, sto aspettando delle proposte, voglio tornare. Non so se in futuro farei l’allenatore o il dirigente”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Marchetti al veleno contro Blessin: “Avete preso in giro i genoani, ora che sei finalmente a casa impara da Davide Nicola” – FOTO

Published

on

 


La breve avventura di Alexander Blessin sulla panchina del Genoa è terminata. L’allenatore tedesco era arrivato lo scorso anno con il duro compito di salvare il Grifone, ma non c’è riuscito e dunque i rossoblù sono retrocessi in Serie B. Qui è stato esonerato anch’egli e al suo posto è arrivato Alberto Gilardino. Federico Marchetti, ex Lazio ma anche ex Genoa, nella giornata di oggi ha lasciato un commento velenoso su Instagram sotto una foto dell’ex allenatore genoano:

“Sei l’allenatore più povero, falso e presuntuoso che abbia avuto nella mia lunga carriera. Avete preso in giro tutti i genoani dal giorno 1, avete relegato una squadra che si sarebbe potuta salvare con le vostre ridicole idee calcistiche. Ora che sei finalmente a casa, fatti un bagno di umiltà e vedi Davide Nicola e cerca di imparare da lui come gestire un gruppo per ottenere risultati in campo, non i canti dei tifosi come hai fatto tu!!! In bocca al lupo Forza Genoa”

Ecco il post dell’allenatore dove è stato lasciato il commento dal portiere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alexander Blessin (@alexanderblessin)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW