Connect with us

Per Lei Combattiamo

FOCUS – Verso Udinese-Lazio: il punto sui friulani

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

“Modello Udinese”. Una filosofia, uno stile. Un esempio sia in Italia che fuori. Valorizzare giovani di talento, puntare su di loro facendoli crescere e maturare in tranquillità, in un ambiente ideale per fare calcio. Campionati di livello con la Champions sfiorata due volte con Guidolin in panchina. Ora però, il presente è meno roseo: da Stramaccioni a Colantuono, fino a Iachini e la parentesi De Canio. Il quadriennio luminoso di Guidolin è ormai alle spalle. Negli ultimi due anni la squadra ha faticato, raggiungendo la salvezza solo a poche giornate dalla fine. L’addio di un campione e leader come Di Natale al termine dello scorso anno si fa sentire. Quest’estate la società friulana ha deciso di puntare su Iachini, reduce da un’annata da dimenticare a Palermo.

AVVIO DI STAGIONE – Sette punti in sei gare per Iachini e i suoi. Lo scorsa annata si era chiusa tra mille polemiche, con la squadra più volte sotto accusa e chiamata al confronto con la curva nelle sfide casalinghe. In estate la società ha puntato come sempre sui giovani: da De Paul a Penaranda, fino a Kums e Fofanà. L’esordio stagionale è da incubo: all’Olimpico contro la Roma i friulani subiscono una sonora batosta (4-0). Due vittorie in campionato, una di prestigio a San Siro contro il Milan e con l’Empoli. Altri due ko con Chievo e Sassuolo, in mezzo il pareggio interno contro la Fiorentina.

LA ROSA – L’Udinese sembra essere un cantiere aperto, con i nuovi non ancora integrati al meglio nei meccanismi di gioco e la vecchia guardia che fatica a mettersi alle spalle i fantasmi dello scorso campionato. In difesa sono rimasti i senatori come capitan Danilo, Felipe ed Hertaux. A metà campo è arrivato il belga Kums al quale Iachini ha affidato le chiavi del centrocampo. Uomo di ordine e di esperienza davanti la difesa. La società ha puntato molto in estate sul talento argentino De Paul, alla ricerca della definitiva consacrazione dopo gli anni non facili al Valencia. In attacco i punti fermi sono Thereau e Zapata, con Perica che sta salendo sempre più nelle gerarchie con gol importanti e prestazioni convincenti.

VERSO LA LAZIO – Per la sfida di domani Iachini ha un solo dubbio di formazione: Badu non è al meglio fisicamente ma rimane in vantaggio su Fofanà. Armero prende il posto di Adnan in difesa, davanti si rivede il tandem Zapata-Perica, parte dalla panchina Thereau. Ecco la probabile formazione: (4-3-1-2) Karnezis; Hertaux-Danilo-Felipe-Armero; Badu-Kums-Konè; De Paul; Zapata-Perica.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Lazio, fissato l’arrivo di Mario Gila: ecco quando approderà nella Capitale

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Inizierà domani l’avventura alla Lazio di Mario Gila. Il difensore spagnolo classe 2000, centrale di difesa di piede destro, è stato acquistato dal club biancoceleste: nelle casse del Real Madrid andranno 5 milioni di euro. TuttoMercatoWeb

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW