Connect with us

Per Lei Combattiamo

FOCUS – Dal debutto di San Siro ai complimenti di Immobile: il futuro della Lazio si chiama Strakosha

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Il calcio riflette alla perfezione la vita: basta un attimo, un solo istante per cambiare la carriera (o vita) in positivo o negativo. E’ puro cinismo, chi sa sfruttare l’occasione va avanti, chi fallisce resta indietro. Thomas Strakosha ad esempio può tranquillamente insegnare come rispondere presente.

MARCHETTI KO, VARGIC NO – La notizia scuote il mondo Lazio a poche ore dalla sfida contro il Milan. Marchetti si fa male, “e mo’ chi gioca?”, si chiedono agitati i tifosi. In effetti la situazione non è rosea. Berisha è stato ceduto all’Atalanta e Vargic finora, e forse per sempre, non ha convinto. Allora chi va in porta? Semplice, il più piccolo. Thomas, classe ’95 e figlio d’arte (il padre Foto è un’istituzione in Albania), scende in campo senza paura alla Scala del Calcio. A San Siro la squadra di Inzaghi perde 2-0 ma il giovane in porta dimostra di saperci fare. Il ruolo di vice Marchetti è suo.

BENE CON L’EMPOLI, SUPER A UDINE – Strakosha ormai è cresciuto, risponde presente anche alla prima all’Olimpico. L’Empoli attacca, a tratti fa paura, ma lui risponde sempre presente, blinda la porta. E la Lazio vince. Così eccoci arrivare alla gara di ieri, prima spettatore del tris laziale poi super nel dire di no a Perica e regalare ai fantallenatori il secondo +1 di fila per non aver preso gol.

IMMOBILE APPROVA – Marchetti sta recuperando, tornerà dopo la sosta. Zero dubbi, è lui il titolare. Però da adesso c’è una garanzia in più tra i pali, dopo Federico non c’è più un buco nero chiamato incertezza. Perché Strakosha ha conquistato i compagni, come ammesso da Immobile. E ora spera di fare altrettanto con De Biasi: è già stato chiamato dalla Nazionale maggiore, aspetta solo il debutto. Che arriverà molto presto. La Lazio intanto ha il futuro assicurato in porta, in attesa di Guerrieri. E Inzaghi sorride…

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | E Provedel si prende subito la porta

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Luis Maximiano ha rimediato il rosso più veloce dal 1994. Ha chiesto perdono, era teso per il debutto. Sarri non vuole bruciarlo, però ora è difficile che Provedel torni in panchina dopo il Torino. Tra i pali su Arnautovic è stato superlativo, coraggioso in uscita su De Silvestri e perfetto con i piedi per impostare da dietro.

Potrebbe non rimanere l’ultimo arrivato: come riporta Il Messaggero, Sarri chiede ancora un terzino sinistro. C’è Valeri low cost, ma il sogno del mister è Emerson Palmieri, che però è conteso da Nizza e West Ham. Il club inglese ha anche sondato Acerbi in prestito, ma il centrale vuole l’Inter, anche se Lotito lo cederebbe gratis all’estero. Tutto fermo per Akpa Akpro, si valuta il futuro di Luka Romero. Adamonis rimarrà a Roma come terzo portiere, Furlanetto invece finisce al Renate.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW