Connect with us

Per Lei Combattiamo

L’impatto delle curve vuote sui bilanci di Roma e Lazio

Published

on

 


Lo sciopero del tifo all’Olimpico durante le partite della Serie A costa a Roma e Lazio più di 5.5 milioni di euro. A subire gli effetti peggiori della scelta dei tifosi di marinare gli spalti per protestare contro decisioni di ordine pubblico è la società diClaudio Lotito: i biancocelesti nel giro di una stagione hanno perso 4.28 milioni di euro di ricavi solo dalle gare di campionato; la Roma ha limitato il negativo a -1.26 rispetto alla stagione precedente di A. È quanto emerge dalla lettura incrociata dei bilanci delle due società ospiti dell’Olimpico in occasione delle loro gare casalinghe. I biglietti staccati al botteghino per la sola Serie A segnano -220mila per la Lazio – che sconta anche l’antipatia dei tifosi verso il presidente – e -83mila per la Roma.

Sommando abbonati e spettatori paganti, grazie alle partite del campionato italiano la Lazio ha incassato 6.73 milioni di euro nell’annata 15-16, una cifra che è il 38.85% in meno rispetto a quella dell’anno precedente, come si legge nel bilancio della società. Il totale delle revenue da botteghino dei biancocelesti, comprendendo anche la Coppa Italia e le gare europee, sfiora gli otto milioni di euro e la somma delle presenze regala un dato emblematico: “In complesso nella stagione appena conclusa – scrive il club – si sono rilevate 538.603 presenze contro le 733.188 della Stagione 2014/2015 (-26,54%)“.

Le presenze all'Olimpico per le gare casalinghe della Lazio nella Serie A 15-16 - Fonte bilancio SS Lazio
Presenze all’Olimpico per le gare casalinghe della Lazio in A – Fonte bilancio Lazio

L’altra sponda del Tevere se la passa decisamente meglio, anche perché non aggiunge allacontestazione politico-ammnistrativa una strettamente societaria. Per quanto riguarda le sole gare di A, la Roma ha perso per strada in un anno 1.26 milioni di euro. Come si legge nei conti, i proventi da gare di campionato, quasi equamente divisi tra abbonamenti (9.6mln) e ticket (9.5), si attestano a 19.1 milioni, contro i 20.4 dell’anno precedente. Il calo attorno al 6% yoy non deve aver spaventato il club giallorosso che ha potuto colmare le perdite con i maggiori ricavi ottenuti dalle altre competizioni: il totale degli incassi da match in casa si attesta a 48.9mln di euro, circa sette in più della stagione 2014-2015, con la sola Europa che fa segnare 29 milioni di ricavi da botteghino contro i 20 della stagione precedente. 

Per entrambi i club della Capitale il futuro non si prospetta roseo. Ad esclusivo titolo indicativo, confrontando il totale delle presenze allo stadio Olimpico nelle prime sette giornate del campionato 2014-2015 con le prime gare della stagione in corso emerge come la protesta dei tifosi sia destinata a continuare: due anni fa entrarono allo stadio – tra match della Roma (4) e della Lazio (3) – oltre 250mila persone; quest’anno – con la stessa suddivisione delle partite – ci si ferma a poco più di 175mila ingressi. calcioefinanza.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Differenziato per Patric. Domani ancora doppia seduta

Published

on

 


Dopo la ripresa andata in scena questa mattina, il gruppo biancoceleste si è ritrovato a Formello nel pomeriggio, per la seconda seduta di giornata. Oltre all’assenza di Marcos Antonio, da segnalare il lavoro differenziato svolto da Patric. Dopo un riscaldamento caratterizzato da attivazione atletica ed esercizi sulla rapidità, è iniziato il lavoro tattico agli ordini i mister Sarri, con due formazioni in campo schierate con il 4-3-3. La seduta è terminata dopo una partita a campo ridotto, in cui si sono affrontati rossi e celesti. La squadra tornerà in campo domani per la seconda doppia seduta consecutiva.

Dopo i test andati in scena in questi giorni, il gruppo biancoceleste è tornato in campo a Formello questa mattina, per la prima delle due sedute di giornata. Oltre a Vecino e Milinkovic-Savic, che quest’oggi scenderanno in campo nell’ultima gara dei rispettivi gironi, l’unico assente è Marcos Antonio, alle prese con un problema influenzale. Dopo una prima fase di attivazione muscolare, il gruppo ha svolto un lavoro atletico, seguito da una lunga fase dedicata alle prove tattiche, in cui la squadra era divisa per reparti. Il gruppo biancoceleste tornerà a lavorare nel pomeriggio.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW