Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA STAMPA PAROLO – “Credo in questa Lazio, spero lo facciano anche i miei compagni. Voglio fare sei gol”

Published

on

 


Marco Parolo e la Lazio: un matrimonio destinato a continuare fino al 2020. Il centrocampista è fresco di firma sul rinnovo contrattuale, una notizia che circolava da giorni e ieri è arrivata l’ufficialità. Il giocatore è intervenuto in conferenza stampa:

Ti sei legato alla Lazio a vita?

“Praticamente sì, anche se non so ancora quando smetterò di giocare. E’ stato fatto tutto chiaramente e senza stress. Avevamo parlato con il presidente già a maggio e lo ringrazio per avermi permesso di vivere esperienze importanti come l’Europeo. Voglio aiutare i più giovani e la società a raggiungere certi traguardi”.

La sfida di Torino è il momento della verità?

“E’ la partita più importante in questo momento. Sarà una tappa fondamentale per dimostrare il nostro valore e la nostra identità di gioco. Penso che sarà importante andare a Torino a fare la prestazione indipendentemente dal risultato. Non siamo ancora al 100% del nostro potenziale ma ci stiamo arrivando. Domenica scorsa abbiamo fatto un’ottima partita, non abbiamo vinto solo per questione di numeri. Se avessimo pareggiato dieci minuti prima sono sicuro che l’avremmo ribaltata. Quello che chiedevo ad inizio stagione si sta avverando”.

Come ti trovi in cabina di regia?

“E’ ruolo nuovo che faccio volentieri. Non sarò mai Biglia ma magari posso essere utile in qualcos’altro. Si corre di meno e magari potrà tornare utile nella mia carriera. Ovviamente spero che Biglia torni presto perché è il migliore”.

Hai pagato la nazionale con il Bologna?

“Non credo, nei minuti iniziali abbiamo sbagliato l’atteggiamento, poi ci siamo sistemati e loro non riuscivano a prendere campo. Ad Udine è stato più semplice perchè siamo passati subito in vantaggio. Col Bologna sono contento della mia prestazione, nella ripresa ero stanco nonostante i dati della partita dicono che sono quello che ha corso di più. Questo mi dà fiducia sul futuro”

Ti aspettavi una carriera del genere?

“Sono contento di quello che ho fatto. Ogni volta che ci stava una sfida, mi sono messo in gioco e alla fine l’ho superata. Penso che questo sia sintomo di carattere e voglia. Ho trenta anni ma mi sento il più giovane in campo, ho tanta voglia di giocare. Mi godrò la possibilità di giocare fino alla fine”.

Come sta vivendo Biglia questo momento?

“Lucas è un combattente e non vuole mai saltare un allenamento. Sta migliorando e ha tanta voglia di tornare in campo con noi. Poi spetterà ai medici dire quando starà bene”.

Come giudichi Inzaghi?

“Sta facendo molto bene. Ero curioso di vederlo da inizio stagione e penso che sia stata una sorpresa positiva. E’ una persona vera che ti fa capire chiaramente cosa pensa. Credo che se abbiamo pareggiato all’ultimo, il merito è del suo carattere”.

Credi nella Champions?

“Non so dove potremmo arrivare. Ci aspettano tre test davvero importanti. Non dobbiamo esaltarci se vinciamo e nemmeno demoralizzarci se perderemo”.

Che partita ti aspetti domenica?

“Sarà una gara difficile in uno stadio che sarà pieno dopo la vittoria che hanno fatto a Palermo per 1-4. Servirà una prestazione di carattere e sarà una prova di maturità. Sono curioso di vedere come andremo”.

E’ più facile legarti alla Lazio perché sei italiano?

Nel nostro gruppo ci sono dei valori importanti, tutti vogliono affermarsi nel singolo ma sanno che per farlo bisogna essere un gruppo. Spero che riusciamo a far nascere un ciclo. Dopo questi anni credo di sapere cosa serve per fare bene, dobbiamo evitare gli errori commessi lo scorso anno per fare bene i prossimi quattro anni. Il mio progetto è questo, siamo agli albori. Pedaliamo e poi vedremo come andrà”.

Ti manca il gol?

Mi sono fatto questa domanda rivedendo le partite. Un paio di gol me li sono divorati. Con Inzaghi devo correre molto e farmi anche trovare in area avversaria come è successo con il Pescara che io e MIlinkovic abbiamo liberato lo spazio a Keita. Succederà poi che i miei compagni faranno segnare me: io mi aspetto di fare cinque o sei gol quindi devo lavorare”.

Che consiglio puoi dare a chi è indeciso se rimanere alla Lazio?

“Bisogna confrontarsi in maniera chiara con la società. Ognuno è artefice del proprio destino e conosce gli obiettivi che vuole raggiungere. Ho ancora il video nel telefonino dei 50mila di Lazio-Empoli e ogni tanto lo rivedo e mi viene la pelle d’oca. Queste emozioni le voglio rivivere e spero che anche i miei compagni provino le mie stesse sensazioni e credono nel progetto. Poi ovviamente ognuno è libero di fare le proprie valutazioni”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Marchetti al veleno contro Blessin: “Avete preso in giro i genoani, ora che sei finalmente a casa impara da Davide Nicola” – FOTO

Published

on

 


La breve avventura di Alexander Blessin sulla panchina del Genoa è terminata. L’allenatore tedesco era arrivato lo scorso anno con il duro compito di salvare il Grifone, ma non c’è riuscito e dunque i rossoblù sono retrocessi in Serie B. Qui è stato esonerato anch’egli e al suo posto è arrivato Alberto Gilardino. Federico Marchetti, ex Lazio ma anche ex Genoa, nella giornata di oggi ha lasciato un commento velenoso su Instagram sotto una foto dell’ex allenatore genoano:

“Sei l’allenatore più povero, falso e presuntuoso che abbia avuto nella mia lunga carriera. Avete preso in giro tutti i genoani dal giorno 1, avete relegato una squadra che si sarebbe potuta salvare con le vostre ridicole idee calcistiche. Ora che sei finalmente a casa, fatti un bagno di umiltà e vedi Davide Nicola e cerca di imparare da lui come gestire un gruppo per ottenere risultati in campo, non i canti dei tifosi come hai fatto tu!!! In bocca al lupo Forza Genoa”

Ecco il post dell’allenatore dove è stato lasciato il commento dal portiere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alexander Blessin (@alexanderblessin)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW