Connect with us

Per Lei Combattiamo

Inzaghi, la seconda scelta che zittisce gli scettici / Il Messaggero

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


E’ Inzaghi l’arma in più. La sua Lazio batte anche il Sassuolo, gioca bene, centra il sesto risultato utile consecutivo, supera il Napoli e raggiunge il quarto posto in classifica con 21 punti. E i dati delle ultime sei partite, subito dopo la sconfitta col Milan, sono davvero da top-club, considerato che i biancocelesti hanno segnato ben 14 reti, incassandone 5, con Immobile che nelle ultime cinque partite ha realizzato 7 gol. Numeri importanti che fanno ben sperare e anche sognare. Inzgahino esalta i suoi, ma sa bene che la strada da percorrere è ancora lunga e molto difficile. «I ragazzi sono stati grandissimi, si sono sacrificati e hanno raggiunto un successo meritato contro una squadra difficile. Ora andremo a Napoli convinto che possiamo giocarcela», le parole dell’allenatore della Lazio.

SEMPRE PIU’ SU

Nonostante la vittoria, il tecnico biancoceleste è contento ma non ancora sazio. E’ convinto che la sua squadra può fare meglio e sbalordire sempre di più. «Si possiamo crescere ancora: abbiamo giocato in questo ultimo periodo senza de Vrij, Bastos e Lukaku che sono giocatori importanti e che mi avrebbero fatto comodo per un turn over. Patric è stato il migliore in campo la volta scorsa, ma con il Sassuolo l’ho alternato con Basta perché aveva giocato sei partite. Sono felice di avere degli elementi che ti mettono in dubbio e ti mettono in imbarazzo nel fare le scelte. Accadrà così anche contro il Napoli». Felicissimo, e non potrebbe essere altrimenti, per l’esito delle ultime due gare e soprattutto come i suoi giocatori sono riusciti ad interpretare quella con il Sassuolo, una partita molto difficile: «Sono due ottime vittorie, penso che abbiamo subito inizialmente il cambio del modulo del Sassuolo, che si è presentato mettendo cinque difensori. Dopo il tiro di Defrel ad inizio gara dove Marchetti è stato bravo non abbiamo subito più nulla, abbiamo fatto tanti traversoni senza mettere uomini in area. Senza dimenticare che c’era un rigore netto per noi, che avrebbe cambiato la sfida da prima. Nella ripresa poi loro sono tornati con il 4-3-3 e, sinceramente, dovevamo contenerli meglio, ma è andata bene così. Chiudiamo una settimana piena di problemi con un buon rendimento».

PIPE E CIRO LE STAR

In una Lazio che comincia a funzionare a meraviglia, quasi a memoria, spiccano il centravanti Immobile e l’assist-man per eccellenza Felipe Anderson. Giocatori sui quali Simone non ha mai avuto alcun dubbio anzi, se le loro prestazioni sono a questi livelli parte del merito è anche dello stesso allenatore che ha saputo rivitalizzarli e dargli la giusta fiducia. «Immobile magari in partita ha toccato poche palle spiega Inzaghi -, ma è stato molto bravo a sfruttare le occasioni che ha avuto, sta facendo un campionato importante. Felipe? Anche su di lui c’erano pochi dubbi, ma come la Lazio può ancora crescere». L’ultima è sul rigore e sul bisticcio a fine gara con Di Francesco: «Gli arbitri non hanno visto, ma può succedere e con Eusebio nessun problema, loro protestavano per la rete di Lulic, noi per il rigore, ma Di Francesco è un amico e si è risolto tutto».

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Serie A, dove saranno trasmesse le prime cinque partite della Lazio

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Fra pochissimi giorni inizierà la nuova stagione e con essa anche la nuova stagione televisiva di DAZN e Sky, le piattaforme che anche quest’anno trasmetteranno la Serie A. Per ora sono stati resi noti gli orari delle prime cinque giornate e, quindi, anche la programmazione televisiva. Ecco dove saranno trasmesse le prime cinque partite della Lazio:

  1. Lazio-Bologna, domenica 14 agosto ore 18.30: DAZN-SKY
  2. Torino-Lazio, sabato 20 agosto ore 18.30: DAZN-SKY
  3. Lazio-Inter, venerdì 26 agosto ore 20.45: DAZN
  4. Samp-Lazio, mercoledì 31 agosto ore 18.30: DAZN-SKY
  5. Lazio-Napoli, sabato 3 settembre ore 20.45: DAZN-SKY

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW