Connect with us

Per Lei Combattiamo

Avv. Mignogna a Premium: “Si riconosca alla Lazio lo Scudetto 1915, quel campionato fu unico”

continanza.edoardo@gmail.com'

Published

on

 


Il direttore editoriale di Laziostory.it Gian Luca Mignogna è stato ospite di Premium per parlare dello scudetto del 1915 che potrebbe essere assegnato alla Lazio. Ecco le dichiarazioni dell’avvocto:

E al Genoa, parte in causa in questa rivendicazione, che idea si sono fatti? “Non so cosa pensino al Genoa: credo che una certificazione di quello scudetto possa fare comodo anche a loro, visto che non esistono documenti ufficiali che attestino l’assegnazione del titolo, un vuoto che dimostra l’unicità del caso. Va rimarcato come i diritti del Genoa, su indicazione della Commissione stessa, non potranno essere lesi in nessun caso: proprio per questo motivo si è sempre chiesta l’assegnazione ex aequo dello scudetto. I titoli della Lazio diventerebbero tre, ma quelli del Genoa resterebbero nove.”

Da dove nasce questa idea e questa passione per le vicende del 1915? “Sono sempre stato uno statistico, appassionato degli almanacchi e dei dati che possono nascondersi tra le pieghe dello sport. Crescendo ho avuto modo di approfondire il caso, sfruttando le conoscenze legali, così è nata l’idea di lanciare la petizione su change.org su una vicenda che mi aveva sempre appassionato e che ho avuto modo finalmente di portare alla luce.”

Cosa pensa il presidente della Lazio, Lotito, di questa vicenda? “Credo che Lotito abbia sempre apprezzato l’iniziativa, che è stata comunque portata avanti autonomamente dal sottoscritto e sostenuta da tante istanze del mondo biancazzurro che hanno concesso il patrocinio alla petizione ed unito le forze per la rivendicazione. Si tratta quindi di un’idea portata avanti dai tifosi, dai media e da tutti i rappresentanti del mondo laziale.”

Un’ultima curiosità: sono stati rintracciati discendenti dei giocatori che possono testimoniare sui fatti dell’epoca? “In questo senso abbiamo lanciato un pubblico appello: quasi tutti i protagonisti di quel campionato sono morti, moltissimi furono i caduti di guerra, ma abbiamo rintracciato la pronipote del cofondatore della Lazio, Balistreri, dirigente dell’epoca, che ora vive a La Spezia e ci ha sempre sostenuto in questa battaglia.” 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Udinese, la stima di Beto verso Immobile: “È il migliore attaccante della Serie A”

Published

on

 


Sei gol in questa prima parte di Serie A, e un inizio di stagione più che sorprendente in classifica con la sua Udinese. Questo l’avvio stagionale di Beto, l’attaccante portoghese che con i suoi gol ha contribuito a portare ai primissimi posti della classifica l’Udinese, che nonostante l’inevitabile flessione, è attualmente a tre punti dal sesto posto, utile per la qualificazione in Conference League. L’attaccante bianconero è stato intervistato ai microfoni di The Italian Football Podcast, e tra le varie dichiarazioni spunta la grande ammirazione verso il capitano della Lazio Ciro Immobile: “È il miglior attaccante della Serie A”, sintomo di come l’attaccante partenopeo sia stimato e non poco anche dai suoi colleghi.

Foto Proietto


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW