Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – Felipe e Wallace a ritmo di samba. Keita si accende a corrente alternata

Published

on

 


Strakosha 6,5 – Non fa rimpiangere Marchetti dimostrando una crescita esponenziale rispetto alle precedenti esperienze. Preciso nel bloccare la punizione di Veloso e coraggioso  a buttarsi fra i piedi di Ocampos nonostante il gioco fermo. Nella ripresa si ripete su Ninkovic.

Basta 6 – Il Genoa prova a sfondare dalle sue parti con le accelerazioni di Laxalt e Ocampos. Il serbo si affida alla maturità per non farsi sorprendere in velocità aiutato anche dalle chiusure difensive di Felipe.

Wallace 7,5 – Prima rete in campionato del brasiliano da bomber di razza: incrocia di prima un pallone vagante in area che batte Perin per la terza rete biancoceleste. Vince il duello tutto fisico con Pavoletti non concedendogli mai la possibilità di rendersi pericoloso.

Radu 6,5 – Dopo anni torna centrale in una difesa a quattro. Si affida soprattutto all’esperienza anche se si fa trovare fuori posizione in occasione della rete di Ocampos. Preciso nelle diagonali sui cross degli esterni.

Lulic 6,5 – Gioca terzino che significa avere tanto campo davanti per correre e al bosniaco piace. Con la palla fra i piedi spesso è arruffone ma compensa con un dinamismo da maratoneta.

Parolo 6,5 – Partita di sostanza del centrocampista. Corre incessantemente su e giù per il campo facendosi trovare sempre al posto giusto per aiutare i compagni.

Biglia 6,5 – In mezzo al campo è il giocatore più opaco anche se a onor del vero è ‘ marcato a uomo da Rigoni. Ferma nel primo tempo un pericoloso contropiede dei rossoblù e nella ripresa realizza il rigore del raddoppio con una sassata sotto la traversa.

Dall’84 Murgia SV

Milinkovic-Savic 6,5 – Le sue doti fisiche ormai sono una costante su cui la Lazio si poggia sempre sui palloni alti. Ciò che lo rende impressionante sono le sue qualità tecniche come quando manda in porta Immobile nel primo tempo con uno scavetto.

Dal 70′ Cataldi 6 – Entra per dimostrare di meritare maggiore considerazioni dopo le polemiche delle scorse settimane. Avrebbe anche l’occasione per segnare ma sbaglia un facile controllo in area di rigore.

Felipe Anderson 7,5 – Con questa continuità è uno dei giocatori più forti del campionato. Gioca a tutto campo mostrando quel salto di qualità che tutti si aspettano da lui. Da applausi la rete che si inventa per sbloccare la partita. Poi una delle sue solite accelerazioni porta al rigore del secondo vantaggio biancoceleste.

Immobile 6,5 – Vive per il gol e lo cerca appena ha un pallone giocabile vicino l’area di rigore. Nel primo tempo gli capitano due occasioni per trovare la rete ma si deve arrendere sempre ai difensori liguri che respingono sulla linea di porta.

Keita 6,5 – E’ inspiegabile la sua autonomia di appena un ora. Oggi ci mette anche qualche minuto per entrare in partita ma poi lo fa in grande stile. Velocità e dribbling con cui salta gli avversari come fossero birilli. Potrebbe trovare la rete ma Izzo gli devia il pallone al momento del tiro.

Dal 73′ Patric 6 – Entra a partita ormai conclusa e si fa vedere con una diagonale difensiva e una palla messa in mezzo per Immobile con Perin che anticipa il napoletano.

All.: Inzaghi 8 – Ottavo risultato utile consecutivo che lancia la Lazio in piena zona Champions. La squadra lo segue e dimostra carattere anche nei momenti complicati. Si vede il lavoro di Simone che azzecca anche le scelte come quella di dar fiducia a Wallace.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | La Juventus trionfa all’Arechi: battuta la Salernitana

Published

on

 


Termina l’ultimo incontro di questa 21esima giornata di Serie A tra Salernitana e Juventus. A trionfare è stata la squadra di Massimiliano Allegri con un netto 0-3 firmato Vlahovic (doppietta) e Kostic. Con il successo odierno i bianconeri si portano a quota 26 punti in decima posizione, mentre i granata con la sconfitta rimediata rimangono in sedicesima posizione con 21 punti.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW