Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Rinnovo sotto l’albero per Inzaghi. Martedì la cena di Natale con la squadra a Spazio900

Published

on

 


Il boccone amaro del derby deglutito sotto un albero verde. Perché Inzaghi ha piantato quest’estate i semi e adesso se li gode comunque. «Non mangerà il panettone», dicevano in tanti a inizio stagione. Rimarranno piacevolmente delusi. Simone martedì sera non solo assaggerà primo, secondo e dolce, ma punterà anche al terzo posto. Il tecnico della Lazio, infatti, insieme a tutta la squadra parteciperà alla classica cena di Natale. E sarà anche l’occasione per parlare con Lotito di adeguamento del contratto: aveva firmato a luglio a nemmeno 500mila euro per un anno con opzione automatica per un altro in caso di raggiungimento dell’Europa. Ventotto punti in 15 giornate valgono almeno quasi il doppio: 700-800mila euro come regalo di Natale. Sarà un pour parler, ma con i 2,4 milioni lordi risparmiati con Pioli e il suo staff, nel 2017 potrà arrivare più facilmente la firma. Inzaghi brinderà dunque anche al rinnovo, la Lazio all’anno nuovo.

PROGRAMMA. Appuntamento fissato per il 13 dicembre, cena a Spazio Novecento, locale glamour in zona Eur tra i più noti della movida capitolina. Non è la prima volta che i biancocelesti si scambiano gli auguri all’ombra del Colosseo quadrato. Già due anni fa la banda Pioli aveva festeggiato ai tavoli di Piazza Guglielmo Marconi. Allora c’erano Klose, Mauri, Candreva e Ledesma. Al termine di quella stagione conquistarono l’accesso ai preliminari di Champions League e una finale di Coppa Italia. Risultati che Inzaghi spera di ripetere riprendendo la marcia stasera. La cena natalizia per molti sarà una consuetudine, per altri invece una novità: dai nuovi acquisti come Ciro Immobile fino ai giovani Murgia, Lombardi e Prce. Oltre ai calciatori, lo staff tecnico-sanitario e Lotito, anche il ds Tare, il club manager Peruzzi e l’aquila Olympia. Una festa in famiglia, ma senza eccessi. Solo un discorso sul palco d’augurio, il giorno dopo Inzaghi lo farà in campo a Formello per la Fiorentina.

Il Messaggero – Valerio Cassetta / Alberto Abbate

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, domani a Graz per una finale anticipata: obiettivo cancellare Midtjylland

Published

on

 


È la terza giornata del girone ma è già una finale. Del resto non può essere altrimenti se alla partita precedente hai perso 5-1. Così Martusciello, il vice di Sarri, ha presentato Sturm Graz-Lazio di domani alle 18.45: “Rappresenta il passaggio del turno. È una partita da ultima spiaggia, c’è da vincere e convincere. Bisogna continuare cosi e evitare quei down dell’ultima prestazione europea”. Nel gruppo F sono tutte a pari punti, 3: insomma, è veramente ti decisivo il match di giovedì.

Fraioli

Il problema di Midtjylland – Non che ci volesse una laurea a Coverciano per capirlo, ma a Formello sono tutti d’accordo che la causa della disfatta in casa del Midtjylland non siano le rotazioni nella formazione iniziale, con 5 cambi rispetto alla squadra schierata quattro giorni prima col Verona. Gila per Casale, Hysaj per Lazzari, Luis Alberto per Basic, Cataldi per Marcos Antonio e Pedro per Zaccagni. Quasi mezza squadra, sì, ma giocatori di primo livello, considerati titolari, superiori per valore assoluto agli avversari danesi. Il problema quindi, più che nei nomi, è stato nell’atteggiamento con cui la Lazio è scesa in campo: poco umile, spocchiosa, sicura di essere bella e vincente. Il famoso germe di Sarri.

Fraioli

Sì alle rotazioni – Contro la Cremonese e lo Spezia il gruppo ha risposto alla grande, ha reagito ma non basta per rimettere la nave in porto sicuro: c’è lo scoglio di Graz da superare per tornare in acque tranquille. Sull’aspetto mentale lavorerà Sarri, deciso a continuare nell’alternare alcuni giocatori (Vecino, Marcos Antonio, Gila si candidano), perché il tour de force non risparmia nessuno e lunedì c’è lo scontro diretto di Firenze. TuttoMercatoWeb/Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW