Connect with us

Per Lei Combattiamo

Lazio padrona a Marassi! Reazione da grande squadra dopo il derby

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


A Marassi è grande Lazio! A Genova finisce 1 a 2. I biancocelesti dominano in casa della Sampdoria, riscattando la sconfitta nel derby e rilanciandosi in classifica. Felipe show (sette assist in campionato con i due di stasera) primo gol stagionale di Parolo e terza rete per Milinkovic. Il gol di Schick regala un finale al cardiopalma, ma la Lazio vince e conquista tre punti fondamentali.

FELIPE SHOW – Buon avvio dei biancocelesti, squadra corta e aggressiva. Al 14′ grande chance sulla testa di Immobile: cross di Felipe in area di rigore, ma il numero 17 laziale non riesce a colpire con forza il pallone di testa. Nessun problema per Puggioni. In palla Felipe, un pericolo costante nei primi minuti per la Samp. Continue accelerazioni sulla fascia destra, Regini prova a contenerlo. Al 21′ primo spunto dei padroni di casa, ma il tiro di Bruno Fernandes viene parato con facilità da Marchetti. La Lazio cresce, sempre con Felipe protagonista. Da una sua ripartenza Lulic al limite dell’area di rigore aspetta troppo per calciare, permettendo alla difesa blucerchiata di recuperare. Samp in difficoltà, i biancocelesti chiudono bene gli spazi e girano con velocità il pallone. Viene cercato con insistenza Immobile al di là della linea difensiva, ma l’attaccante finisce per ben 5 volte in fuorigioco. Al 40′ arriva il meritato vantaggio! Altro spunto sulla fascia destra di un ottimo Felipe, sul suo cross Milinkovic di testa sovrasta tutti e mette in rete. Passano due minuti e Puggioni compie un autentico miracolo su Immobile, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ma il raddoppio è nell’aria e arriva allo scadere. Ennesimo assist di Felipe, inserimento di Parolo che in scivolata firma il suo primo gol stagionale. Primi 45′ da grande squadra.

LAZIO PADRONA – Subito una novità per la Lazio: esce Marchetti (problema muscolare al flessore della coscia) al suo posto Strakosha. Giampaolo prova la carta Praet, fuori Bruno Fernandes. Primo cartellino della gara al 48′, lo rimedia Radu per un fallo su Linetty. Inizia il secondo tempo, ma è sempre e solo Felipe show! Regini se lo sognerà stanotte… Altro uno contro uno, il brasiliano supera il capitano blucerchiato e prova la conclusione. Puggioni respinge però bene con i pugni. Al 51′ Giampaolo manda in campo Schick per Barreto, tre punte per i padroni di casa. La Sampdoria prova a spingersi in avanti ma senza creare occasioni da gol. Serata no per Immobile. Al 64′ verticalizzazione di Lulic, Immobile davanti a Puggioni spreca malamente allungandosi il pallone con il numero uno blucerchiato che in uscita bassa mette in angolo. Secondo cambio per Inzaghi: dentro Keita, fuori Biglia (ammonito e dolorante per un colpo ricevuto in precedenza). C’è solo una squadra in campo. Lazio dominante, peccato per la mira di Immobile che si divora un altro gol. Al 72′ miracolo di Strakosha sulla punizione di Quagliarella. Ultimo cambio per i padroni di casa, Giampaolo manda in campo Djuricic al posto di Linetty, uno dei più propositivi dei suoi. Terza sostituzione anche in casa Lazio, fuori Felipe Anderson dentro Lukaku. All’89’ gran gol di Schick con un tiro dalla distanza. Strakosha tocca, il pallone sbatte sul palo e si insacca alle sue spalle. Minuti finali di sofferenza per i biancocelesti, ma la Lazio resiste e vince una partita importante e meritata.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Giappone-Costa Rica, le formazioni ufficiali

Published

on

 


Tra pochi minuti andrà in scena la sfida tra Giappone e Costa Rica valida per i Mondiali in Qatar. Di seguito le formazioni ufficiali delle due squadre:

GIAPPONE, 4-2-3-1: Gonda; Yamane, Yoshida, Itakura, Nagatomo; Morita, Endo; Doan, Kamada, Soma; Ueda. Ct. Moriyasu

COSTA RICA, 4-4-2): Navas; Manley, Calvo, Duarte, Oviedo; Fuller, Tejeda, Borges, Torres; Campbell, Contreras. Ct. Suarez 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW