Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA / Fiore: “La Lazio ha dimostrato di essere una grande squadra dopo il derby. Contro la Fiorentina non sarà facile”

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Una risposta da grande squadra quella della Lazio contro la Sampdoria. La sconfitta nel derby è stata messa alle spalle, nessun contraccolpo. A Roma si sa, perdere un derby non è mai facile. Ma a Marassi la reazione dei biancocelesti è stata da squadra matura, consapevole della propria forza. Gli episodi hanno determinato la gara contro i giallorossi. Testa alta e dimenticare subito il ko. Detto, fatto. La Sampdoria è stata spazzata via dalla furia e dalla qualità della Lazio. Una partita dominata per tutti i 90′ minuti dai ragazzi di Inzaghi. Una reazione importante, la Lazio ha dimostrato di aver intrapreso la strada giusta”. Ma non solo: “I biancocelesti hanno giocato con la mentalità da grande squadra, tutti i giocatori vogliosi di dimenticare il derby e tornare alla vittoria”. Entusiasta della sua ex squadra, Stefano Fiore elogia la Lazio e il suo allenatore: “In campionato sta facendo grandi cose – rivela in esclusiva a LazioPress.itgiocando alla pari con tutte le squadre. Inzaghi ha grandi meriti, soprattutto nella compattezza e nella forza del gruppo. Si vede una squadra unita e che segue il proprio allenatore. Derby? Decisivi gli episodi, la partita era stata approcciata nel maniera corretta”.

A Marassi la Lazio ha meritato ampiamente i tre punti. Dopo la prova opaca nel derby, si è visto un Felipe Anderson formato fenomeno: “E’ stato impressionate, ha giocato una partita di assoluto livello. Tecnica, corsa. Ha tutto. Lui è capace di queste cose, contro qualunque avversario. Gli manca ancora quella continuità necessaria per diventare un campione, Ma ha tutte le qualità per diventarlo”. Contro la Sampdoria è arrivato il primo gol stagionale di Parolo e il terzo di Milinkovic: Parolo è fondamentale, ha esperienza e qualità. Il gol era una questione di tempo, ha nei piedi molti gol. Milinkovic invece sta trovando la continuità che non aveva lo scorso anno. Ha grandi doti: fisicità, corsa e si inserisce con i tempi giusti in area di rigore. Con Inzaghi sta crescendo”.

Prima di Natale due sfide impegnative per la Lazio: Fiorentina e Inter. Domenica sera all’Olimpico arrivano i viola, reduci dalla vittoria in casa contro il Sassuolo: “I viola sono un’ottima squadra, giocano bene a calcio. Sousa è bravo, la sua idea di calcio sin dall’anno scorso è spettacolare, anche se non sempre produttiva. Davanti la Fiorentina ha grandi attaccanti, e a metà campo ha giocatori tecnici che muovono con qualità e velocità il pallone. Sarà una bella partita – conclude Fiore – tra due squadra che puntano all’Europa. La Lazio è in forma, ma occhio ai viola”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW