Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA / Delgado: “Grazie Lazio ma fa male per come è finita. Felice per Inzaghi. L’assist a Zauri? Mancini mi disse…”

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Spagnolo di Tenerife, italiano (romano) d’adozione. A otto anni nel settore giovanile della Lazio, tutta la trafila e l’esordio in Serie A. Poi un lungo girovagare per l’Italia e tre anni e mezzo all’estero tra Cluj e Vaslui. Ma la Lazio gli è rimasta nel cuore, come dimenticarla! “Sono diventato uomo e poi padre”Roberto Delgado, ora bomber con la sua Albalonga in Serie D, riavvolge i nastri: “Grazie Lazio”, esordisce così in esclusiva a LazioPress.it. Emozioni, ricordi indelebili. “Sono cresciuto nella Lazio arrivando ad esordire in A, in Coppa Uefa e…”. Quella vittoria è anche sua: “La Coppa Italia vinta nel 2004 è uno dei ricordi più belli della mia carriera. Ho giocato quasi tutte le partite, a casa conservo ancora la medaglia”. 

La Lazio nel cuore. Ora segue con grande entusiasmo la squadra di Simone Inzaghi. Non solo un ex compagno: Sono felice per lui. Lo conosco bene, è una persona strepitosa. Sta dimostrando di essere un ottimo allenatore,  riuscendo a formare un gruppo solido e coeso. In campo tutto questo si vede. La squadra gioca benissimo, deve puntare ai primi posti. Peccato per il derby, meritava sicuramente di più”. Wallace e Marchetti, i loro errori contro la Roma sono costati caro. Ma niente processi, subito in campo a Marassi la gara successiva: “Inzaghi ha fatto bene a rilanciarli. Wallace è forte, Marchetti non si discute. Inzaghi li vede tutti i giorni, ha preso la decisione giusta”. Dopo il derby due vittorie importanti contro la Sampdoria e la Fiorentina. Con i viola è tornato al gol Keita, ancora a secco Immobile (sei partite senza reti).Il tridente della Lazio è fenomenale! Sono tutti e tre grandi attaccanti”. Ma Keita e Felipe…“Impazzisco per loro due, quando ti puntano sono devastanti”. Poi su Immobile: “L’acquisto più azzeccato del mercato biancoceleste”. Più chiaro di così! “Il gol arriverà. Fa un lavoro incredibile per la squadra, capitano momenti del genere per gli attaccanti”. Magari proprio contro l’Inter, una sfida delicata per entrambe: Sarà una bellissima partita. Lazio e Inter puntano all’Europa, ci sarà da divertirsi a San Siro. Occhio ai nerazzurri, davanti hanno giocatori di livello: Candreva, Icardi, Perisic. Attenzione anche alla voglia di rivalsa di Pioli, vorrà fare bene contro la sua ex squadra”.

L’Inter, un tuffo nel passato, e che passato, per Delgado: “Giocare contro l’Inter all’Olimpico davanti ad 80mila persone è stato un qualcosa di magico e indimenticabile. Feci l’assist a Zauri per il gol vittoria, che serata!”. In panchina c’era Roberto Mancini: “Un fenomeno da giocatore e come allenatore. Gli devo tanto”. Poi un aneddoto su quel Lazio-Inter: “Il mister prima di farmi entrare mi disse andiamo a vincere la partita. Fu una carica pazzesca. Ricordo tutto di quella serata, per me magnifica”. Alla Lazio anni importanti, ma con un finale infelice:Mi dispiace per come andarono le cose. Ho anche io le mie colpe, ma la società non si è comportata bene. Sono comunque contento e orgoglioso del mio passato biancoceleste”. Spagnolo di Tenerife ma romano d’adozione. Roberto Delgado e la Lazio, sono sempre emozioni forti.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lucas Leiva: “Il derby di Roma è speciale, spero vinca la Lazio. Immobile? Difficile trovargli un vice”

Published

on

 


Il giorno tanto atteso è arrivato. Oggi è il giorno del Derby. Alle 18:00, nella 13° giornata di Serie A, si affronteranno Roma e Lazio. Una partita che non ha bisogno di presentazioni, che va oltre la classifica ed il percorso fin qui svolto. La redazione di LazioPress.it, in vista della stracittadina, ha intervistato, in esclusiva, l’ex centrocampista della Lazio Lucas Leiva. Queste le sue parole sul derby, sulla squadra di Sarri e su uno dei grandi assenti di quest’oggi: Ciro Immobile.

Sei rimasti nei cuori di tutti i tifosi della Lazio. Cosa ti manca di più della Capitale e della Lazio?

“Io e la mia famiglia abbiamo passato cinque anni fenomenale a Roma. Abbiamo lasciato tanti amici. Mi manca la città ed i miei compagni, però sono contento di esser tornato nella mia squadra del cuore”.

Hai visto una crescita della Lazio in questo avvio di stagione? A quale obiettivo possono ambire i biancocelesti?

“La Lazio è cambiata tanto, con tanti giocatori nuovi, quindi hanno bisogno di tempo. La Lazio è una società che aspetta, quindi devono anche adattarsi all’ambiente. Speriamo che possano fare bene in campionato”.

Quale è il derby che hai nel cuore?

“I derby che ho vinto rimangono sempre nel cuore. Il derby di Roma sicuramente è speciale e spero tanto che la Lazio vinca un’altra volta”.

Nel tuo ruolo, Sarri ha scelto Cataldi.

“Cataldi sta crescendo tanto e sono contento perché è un ragazzo d’oro che lavora tanto e vive per la Lazio. Sarri ha voluto cambiare tanti giocatori, non vedo nessun problema.

Penso che potevo aiutare tanto ancora, però come ho detto, tornare in Brasile per aiutare la mia squadra del cuore, è stata la scelta giusta”.

Si ferma Immobile e la Lazio fa fatica a vincere. È fondamentale avere un suo vice?

“Immobile è un giocatore importante per come gioca la Lazio. E’ normale che fanno fatica a vincere senza di lui. Trovare un vice non è facile, anche perché deve accettare la panchina e sappiamo che Immobile vuole giocare tutte le partite”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW