Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Anderson e la cabala: il 21 dicembre San Siro e Pioli gli portano fortuna

Published

on

 


Stop, dimentica che Pioli ti ha lanciato. Stop, dimentica che Inzaghi ti ha ancora sacrificato. D’altronde dopo le smorfie da terzino con la Fiorentina, Felipe, il sorriso lo ha già ritrovato: “Sono molto felice per il minutaggio che sto avendo a disposizione e soprattutto per le ottime prestazioni di squadra. Adesso rimaniamo concentrati, lavoriamo sodo, i risultati  arriveranno ancora in modo naturale”. A Milano altri 3 punti varrebbero doppio contro una diretta concorrente per l’Europa. Così Anderson vede San Siro e si illumina nel ricordo perfettamente biennale. Perchè oltre il campo, incredibile scherzo del calendario, c’è anche una data fatale: lì, con una doppietta strepitosa, il 21 dicembre 2014 iniziò la nuova vita biancoceleste del brasiliano, dopo più di un anno passato a Roma a riprendersi dall’infortunio e dalla saudade. Felipe si era già sboccato a Parma, ma dall’Inter in poi divenne l’arma per il terzo posto  di fine stagione. Ironia del destino, Pioli lo lanciò per sopperire al ko di Candreva, oggi neroazzurro. L’anno scorso una convivenza difficile fra i due esterni, qust’anno riecco Andersonshow per far dimenticare il bell’Antonio.

SFIDA ASSIST L’ombra del romano lo oscurava, ora Felipe brilla di luce propria. Talvolta, persino abbagliante, quando Inzaghi non lo relega nel buio del 3-5-2. Il brasiliano mugugna, ma poi recupera 9 palle e sforna comunque un cioccolatino per Milinkovic, assistman di Keita con la Fiorentina. E, nonostante l’ennesimo sacrificio, è sempre Anderson il re degli assist della Serie A. Sette, alla faccia di Candreva, per il bene della Lazio e magari di nuovo della Champions: “Era importante per noi tornare a vivere un momento del genere. Me lo sto godendo, consapevole di aver comunque bisogno di continuare a lavorare tanto, con i piedi per terra per mantenere questa continuità di risultati. Spero di proseguire così e di poter raggiungere tutti gli obiettivi personali e collettivi di squadra”. E’ cresciuto, Felipe. E ora ambisce ai più alti palcoscenici. Sarebbe bello per lui alzare con la Lazio a fine stagione ancora gli indici, per un altro terzo posto due anni esatti dopo, Pioli e i nerazzurri sono i primi nemici.

Il Messaggero – Alberto Abbate

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE B | Lazio Women-Cittadella Women, la designazione arbitrale

Published

on

 


La 9ª giornata di Serie B Lazio WomenCittadella Women, in programma domenica 27 novembre 2022 alle ore 14:30 al Centro Sportivo Mirko Fersini di Formello, sarà diretta dal signor Alessio Amadei della sezione di Terni, coadiuvato dagli assistenti Manuel Cavalli e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito ufficiale dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW