Connect with us

Per Lei Combattiamo

IL PRECEDENTE – L’Inter si fa male da sola e la Lazio trionfa a San Siro per 3-1

Published

on

 


E’ l’8 maggio del 2013 e la Lazio vola a Milano per affrontare l’Inter nella gara valida per la trentaseiesima giornata di campionato. Petkovic può contare su Klose e Floccari nel reparto avanzato. Stramaccioni,sulla panchina neroazzurra, si affida ad Alvarez e all’ex di gara Rocchi.

In avvio di gara i padroni di casa si mostrano immediatamente aggressivi con la conclusione pericolosa di Rocchi che trova, però, la pronta risposta di Marchetti.  Continua il pressing dei neroazzurri che tuttavia non riescono a sfondare l’area degli avversari, complice l’ottimo lavoro della retroguardia laziale. Al 22′ Handanovic commette un errore clamoroso su un tiro di Candreva e si fa autogol: Lazio in vantaggio per 1-0. Il numero 87 pochi minuti dopo sfiora la rete del doppio vantaggio. L’Inter va alla disperata ricerca del pareggio che giunge al 33′ con Alvarez che sovrasta Radu e centra lo specchio della porta. I neroazzurri continuano a farsi male da soli: nei minuti di recupero, infatti, Ranocchia atterra Floccari in area e il giudice di gara concede il penalty ai biancocelesti. Hernanes trasforma perfettamente il rigore e la Lazio torna di nuovo in vantaggio.

Nella ripresa l’Inter riversa in campo tutta la grinta necessaria per tornare in partita. Prima Guarin, poi Kovacic tentano la giocata vincente ma senza ottenere grandi risultati. I biancocelesti sono palesemente in difficoltà e a fatica contengono il pressing sempre più feroce dei meneghini. Al 70′ Cana commette un’ingenuità su Guarin in area e Bergonzi concede il calcio di rigore. Tuttavia, sembra essere proprio una serata no per i neroazzurri: Alvarez scivola sul dischetto, calcia in cielo e brucia l’occasione del 2-2. Nel frattempo Petkovic ha effettuato un cambio che sarà decisivo ai fini del risultato: Onazi prende il posto di Ledesma, al 77′ calcia dalla distanza, batte Handanovic e chiude la partita. Sul triplice fischio finale la gara termina sul risultato di 3-1 in favore dei capitolini.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Casemiro regala tre punti al Brasile: Svizzera battuta e qualificazione agli Ottavi | FOTO

Published

on

 


Si è conclusa la 2° giornata del Girone G dei Mondiali di Qatar 2022. Dopo il pari per 3-3 tra Camerun e Serbia, arrivato questa mattina, al Brasile è bastato un gol di Casemiro, centrocampista del Manchester United, per battere la Svizzera. Un 1-0 che significa qualificazione agli Ottavi di finale per la Nazionale brasiliana con un turno d’anticipo. La Svizzera, dopo aver vinto all’esordio con il Camerun e con questo k.o., si giocherà la qualificazione nell’ultima giornata contro la Serbia di Sergej Milinkovic-Savic. L’altro match sarà Camerun-Brasile. Questa la situazione del Gruppo G dopo la 2° giornata:

BRASILE 6 PUNTI (Diff. Reti +3)

SVIZZERA 3 PUNTI (Diff. Reti 0)

CAMERUN 1 PUNTO (Diff. Reti -1)

SERBIA 1 PUNTO (Diff. Reti -2)

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW