Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – Buio a San Siro per De Vrij, non pervenuto Parolo. Ancora a secco Immobile

Published

on

 


Marchetti 6 – Non fa in tempo a vedere il tiro di Banega  che deve raccogliere anche il raddoppio di Icardi. Poteva fare poco anche sulla terza rete in cui invece sul pallone ci arriva.

Basta 5,5 – L’Inter affonda soprattutto dall’altre parte del campo per cui il serbo deve preoccuparsi di chiudere con le diagonali gli inserimenti di Perisic. Si sgancia in proiezione offensiva ma i compagni non lo servono.

De Vrij 5 – Tu quoque, Stefan. Non siamo abituati a prestazioni negative dell’olandese ma possono capitare. Icardi lo beffa in due circostanze: nella prima l’argentino trova il raddoppio e nella seconda colpisce un palo.

Wallace 6 – Nella prima parte di gara Icardi si muove dalle sue parti e il brasiliano accetta il duello. Non sarà bello negli interventi ma nega all’argentino di rendersi pericoloso. Nel complesso il migliore della difesa.

Patric 6 – Il suo lavoro è stato pedinare e arginare Candreva ovunque l’esterno romano vada e lo spagnolo lo esegue. Viene richiamato in panchina da Inzaghi sul raddoppio di Icarsi per provare a riaprire la partita.

Dal 59′ Keita 5,5 – Qualche accelerazione e qualche fallo procurato, null’altro. Troppo poco da uno che doveva dare una scossa.

Parolo 5 – Non è un giocatore appariscente, stasera però non si vede proprio. Tanti e continui errori in fase di appoggio ai compagni e pochi inserimenti. Quando mancano questi, manca Parolo e quindi è come se la Lazio avesse giocato con un uomo in meno.

Biglia 6 – Da capitano è l’ultimo ad abbandonare la nave che affonda. L’argentino lo trovi in ogni parte del campo a rincorrere un nerazzurro provando a reggere in piedi la baracca.

Dall’83 Cataldi SV

Milinkovic 5 – Inizia con il solito strapotere fisico che mette in crisi gli uomini di Pioli per poi perdersi però in leziosismi inutili. Un passo indietro rispetto alle ultime uscite, prestazione che gli servirtà per crescere e capire dove migliorare.

Felipe Anderson 6,5 – Nel complesso il brasiliano non demerita, anzi mette in campo la giusta cattiveria. Nel primo tempo semina il panico in area avversaria saltando praticamente chiunque. Nella ripresa si innervosisce quando la Lazio non riesce a reagire. Ammonito, salta il Crotone.

Immobile 5 – Primi venti minuti incoraggianti con due conclusioni che impensieriscono Handanovic poi il nulla. Spesso in fuorigioco, quando non lo è si abbatte costantemente contro i difensore nerazzurri non creando più un pericolo.

Lulic 6 – Comincia da ala e termina la gara da terzino. Il tuttofare di Inzaghi non demerita nella nebbia di San Siro. E’ uno dei pochi che prova a far ripartire le azioni in velocità anche se sbaglia qualche appoggio.

Dal 72′ Lombardi 6 – Sfrontato contro degli avversari che avrebbero potuto  mettere timore. Cristiano entra in campo puntando Miranda e guadagnandosi un fallo, poi prova a beffare Handanovic con un tiro cross insidioso.

All.: Inzaghi 5 – Venti minuti di buona Lazio poi il nulla. Si poteva chiudere meglio  il 2016 contro una diretta avversaria. La Lazio perde la partita in mezzo al campo e Inzaghi non riesce a prendere le giuste contromisure.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

SERIE B | Chievo Verona Women-Lazio Women: la designazione arbitrale

Published

on

 


La 10ª giornata di Serie B Chievo Verona WomenLazio Women, in programma domenica 4 dicembre 2022 alle ore 14:30 allo Stadio Olivieri di Verona, sarà diretta dal signor Matteo Santinelli della sezione di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Riganò e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW