Connect with us

Per Lei Combattiamo

I flop del 2016 biancoceleste in cinque scatti

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

 


17 Marzo 2016 | Lazio-Sparta Praga: 0-3.

Amarissima eliminazione della squadra di Pioli agli ottavi di Europa League. A nulla è valso l’1-1 conquistato in rimonta con gol di Parolo al 38’ in trasferta: nella partita di ritorno, uno Sparta Praga cinico e vincente travolge i biancocelesti con un netto 0-3 conquistato nei soli primi 45’ di gioco. Squadra e società escono dallo stadio tra i fischi dei tifosi presenti.

lazio vs sparta praga

03 aprile 2016 | Lazio-Roma: 1-4.

La Roma vince il secondo derby stagionale e raggiunge il terzo posto a -4 punti dal Napoli in seconda posizione. El Shaarawy e Dzeko regalano il doppio vantaggio ai giallorossi, poi la Lazio accorcia con Parolo a metà ripresa e sembra sul punto di pareggiare. Ma la disfatta arriva nel finale: Florenzi e Perotti chiudono il risultato sul definitivo 4-1 per i giallorossi. Per la Lazio le conseguenze sono pesantissime: dopo una dura contestazione verso calciatori e società a Formello, Pioli viene esonerato. La squadra si trova ottava in classifica a 42 punti vedendo sempre più lontano il sogno europeo.

lazio-roma-1-4

08 luglio 2016 | Il caso Bielsa.

Dopo aver ufficializzato il 6 luglio 2016 il tecnico argentino Marcelo Bielsa, due giorni dopo è la stessa società biancoceleste a dover annunciare le dimissioni del “Loco”. Tra le motivazioni della rinuncia ci sarebbe stata una promessa non rispettata. Il presidente Claudio Lotito e il direttore sportivo Igli Tare non avrebbero agito sul mercato cone richiesto dal tecnico. All’appello mancavano quattro giocatori che sarebbero dovuti arrivare prima del 5 luglio. Il patron laziale dichiarerà successivamente in conferenza stampa la volontà di adire per vie legali nei confronti di Bielsa per non aver rispettato i patti sottoscritti con il contratto depositato in Lega. Il “Loco” argentino alla fine di una lunga telenovela non arriverà mai a Roma. Nuovo tecnico: Simone Inzaghi.

bielsa

04 dicembre 2016 | Lazio-Roma: 0-2.

La stracittadina si decide ancora una volta nella ripresa. Poteva essere il derby del sorpasso per la squadra di Inzaghi che prima della partita si trovava a -1 dai cugini. Dopo un primo tempo in cui la squadra biancoceleste sembra costruire di più è ancora una volta la formazione di Spalletti a festeggiare al 90’. Kevin Strootman sfrutta un clamoroso errore in disimpegno di Wallace. La Lazio s’innervosisce e puntuale arriva il colpo di grazia: Nainggolan, poco dopo la mezz’ora, vede Marchetti fuori posizione e dai 25 metri scaraventa nell’angolo più vicino un bolide che vale il 2-0. Alla Lazio non resta che l’amarezza di un tabù che dura ormai da 7 derby e 1288 giorni: dalla vittoria nella Coppa Italia di quell’ormai lontano 26 maggio 2013.

Lazio v Roma - Serie A derby

21 dicembre 2016 | Inter-Lazio: 3-0.

Dopo la brillante vittoria contro la Sampdoria, e la reazione a una settimana dalla pesante sconfitta nel derby, arriva il quinto scontro diretto con una big del campionato. Questa volta tocca all’Inter di Pioli ospitare i biancocelesti in casa, ma il risultato non cambia: la squadra di Inzaghi perde ancora. Finora, la Lazio ha strappato un pari soltanto al Napoli, unica big alla quale è riuscita anche a segnare. Per il resto, sono arrivati 4 ko con una differenza di 8 reti subite contro le 0 fatte. Anche a San Siro la Lazio parte bene ma alla distanza non riesce a fronteggiare la forza d’urto del pressing avversario. Sconfitta pesante che deve far riflettere Inzaghi e i suoi.

inter vs lazio biglia candreva 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

CdS | Fisco e diritti, le mosse di Lotito

Published

on

 


Alla commissione bilancio del Senato, il presidente Lotito riesce a far passare due emendamenti al testo di conversione in legge del Decreto “Aiuti quater”, che andrà approvato entro il 17 gennaio: il primo prevede la possibilità di diluire tasse, iva e contributi in 60 rate mensili (in modo tale che il pallone possa restituire i 500 milioni al Fisco in 5 anni, senza interessi e sanzioni); il secondo porterebbe da tre a cinque anni la durata dei contratti per i diritti tv e prorogherebbe di due anni quelli attualmente in vigore sul territorio nazionale.

fraioli

Come riportato dal Corriere dello Sport

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW