Connect with us

CalcioMercato

Il Messaggero | Biglia, non basta la parola, il rinnovo diventa un caso

Published

on

 


IL RETROSCENA Un sì non vale una firma nemmeno sotto Natale. Biglia ora rischia davvero di rovinare le feste alla Lazio, che non ha imparato nulla dagli errori in cui ha già pagato dazio. A Formello continuano a dirsi sicuri della parola d’onore del capitano. Lotito e Tare pensano che Lucas possa tradire il proprio agente lontano. Ma qui si rischia di ripetere il caso Keita con Calenda. Anzi, anche in questo caso, la guerra sembra già cominciata a colpi di tweet. Da San Isidro ecco infatti il manager Montepaone contro tutti. Sul rinnovo, sulle qualità del suo assistito argentino: «Biglia è un buon giocatore, ma non è un campione», dice Luciano Moggi. Così l’agente replica: «Da dieci anni dà la palla a Messi! Non è un campione! E tu a chi dai il pallone?». Ancora più inquietante però la risposta all’agente Fifa Vincenzo Morabito, che aveva fatto una previsione sul prolungamento biancoceleste e lanciato qualche frecciata: «Biglia è un fenomeno mediatico ma non per colpa sua. Il suo agente è molto attivo, ma dovrebbe esserlo di più dietro le quinte. Per ora non mi sembra ci siano offerte di grandi club. La percentuale del rinnovo? 80%». Da qui la scommessa di Montepaone: «Morabito, quel numero me lo devo giocare al lotto? Te qui sai tutto». Parole che testimoniano il gelo con la Lazio, che ancora pretende 25 milioni. Inter e Juve sghignazzano alle spalle, aspettando giugno. Inzaghi invece attende ancora fiducioso il rinnovo di Biglia al rientro.

SUMMIT Ripresa ieri pomeriggio a Formello senza il capitano e altri sudamericani (in permesso). Buone notizie per Radu, fermatosi nel riscaldamento di San Siro per un problema alla caviglia: rieccolo subito in gruppo, dopo gli esami della mattina. In infermeria resta Lukaku (il Tottenham vuole riunire i fratelli in Premier), ma è ancora presto per pensare al Crotone (oggi doppia seduta). Simoncino invece vuole vederci chiaro per tutto il resto della stagione. In gran segreto ha già parlato di mercato con Lotito a Cortina, ha chiesto e si aspetta un aiuto dalla società. Non è vero dunque che non vuole modificare la rosa e la ritiene già all’altezza della Chamopions. Ma per i due innesti rischiesti – come ad agosto – tutto passa comunque da un’eventuale cessione di Djordjevic per far qualcosa in avanti. Per un colpo sulla fascia serve un “miracolo” con Keita: magari nelle prime apparizioni della Coppa d’Africa (15 e 19 gennaio) potrebbe spingere qualche amatore almeno con almeno 20 milioni a non aspettare la scadenza nel 2018.

Il Messaggero – Alberto Abbate

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Muriqi, il Real Madrid sul calciatore? La Lazio segue interessata

Published

on

 


L’ex attaccante biancoceleste Vedat Muriqi sta brillando nella sua seconda stagione al Mallorca, club spagnolo al quale ha fatto ritorno dopo i suoi positivi mesi in prestito nella seconda parte della scorsa stagione. Un impatto importante, caratterizzato da otto gol e un assist, che hanno contribuito all’undicesimo posto in classifica. Secondo quanto riportato da Damiano Er Faina, il Real Madrid sarebbe sulle tracce del giocatore, al fine di regalare ad Ancelotti un vice Benzema. Nelle scorse settimane si era parlato anche di un interessamento importante da parte dell’Aston Villa, con la Lazio che osserva interessata la situazione, alla luce di una percentuale sulla rivendita che entrerebbe nelle casse biancocelesti in caso di cessione.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW