Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Idea El Ghazi per sostituire il partente Keita

Published

on

 


L’aquila ce l’ha ancora sul cuore: «Buon anno nuovo», scrive Keita su Instagram con lo sfondo con lo stemma biancoceleste. Primo pensiero del 2017 dedicato alla Lazio, chissà se il primo nuovo proposito sarà quello di rinnovare. Lotito è intenzionato a riprovarci al suo rientro dalla Coppa d’Africa, dove il senegalese resterà per tutto gennaio. Intanto il club biancoceleste si guarda intorno: se il Balde giovane, ma anche Luis Alberto e Kishna restassero, difficilmente arriverebbe qualche esterno in questo mercato d’inverno. Anche per questo “scaricato” Cerci al Bologna, nonostante l’ala dell’Atletico avesse il gradimento d’Inzaghi e la sponsorizzazione dell’amico Immobile. Il vecchio pupillo Borini viene sempre monitorato, si allontana Cafù del Ludogorets. Occhio invece alla sorpresa dietro l’angolo: “galeotto” un pranzo di fine anno a Dubai. Perché al sole degli Emirati, in un incontro fra il ds Tare e il procuratore Mendes, si scalda d’improvviso la pista Answar El Ghazi, esterno d’attacco seguito anche della Roma e già nel mirino biancoceleste da qualche anno. L’Ajax può cederlo a 9 milioni, il 21enne tutto dribbling e stazza (189 centimetri) sarebbe il sostituto ideale di Keita, che Mendes – su mandato biancoceleste – prova a sistemare allo United. Lì a giugno è pronto a raggiungerlo de Vrij per 35 milioni. L’erede alla Lazio sarà Wallace, sebbene il Real ci stia facendo un pensierino. Non si tocca, è l’olandese il centrale destinato a partire. Per battere il Manchester serviranno 40 milioni a Bayern e Chelsea. Blues che adesso invece puntano Biglia: in Inghilterra parlano di un’offerta da 25 milioni, esagerata per ultra trentenne in scadenza nel 2018, nonostante il feeling Conte-Lotito dai tempi dell’Italia. Sempre aperto il fronte Djordjevic: il Lione lo aspetta ancora in prestito, ma la Lazio chiede 10 milioni. Al massimo sconto a 6-7: servono soldi per prendere un nuovo vice-Immobile. Altri per coprire il bilancio nel 2017.

Il Messaggero – Alberto Abbate

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Serie A, una panchina sempre più vicina al cambio allenatore: ecco di chi si tratta

Published

on

 


La sconfitta casalinga di oggi contro il Monza potrebbe esser stata fatale: Marco Giampaolo è sempre più a rischio esonero, la sua panchina sembra ora destinata a saltare dopo la quarta sconfitta consecutiva in campionato della Sampdoria, quinta nelle ultime sei. Come riporta Gianlucadimarzio.com, la decisione sembra essere praticamente presa e, in caso di addio di Giampaolo, sono due le possibilità che si aprono, entrambi eventuali ritorni: Claudio Ranieri e Roberto D’Aversa, predecessore proprio dell’attuale allenatore della Sampdoria, ancora sotto contratto fino al 2024.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW