Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Maledetta Coppa d’Africa: ecco quando potrebbe tornare Keita

Published

on

 


Stanno per fare le valigie, la partenza è imminente. Invece, per sapere la data del ritorno, occorrerà aspettare. Sono quattordici i calciatori africani che militano nei due nostri campionati principali (quattordici in serie A ed uno tra i cadetti) che dal 14 gennaio si contenderanno, indossando le maglie delle rispettive Nazionali, la Coppa d’Africa (tutte le gare in diretta su Fox Sports su Sky). È un numero record, nella scorsa edizione si era arrivati a nove, in quella ormai lontana del 2008, solo a quattro. A contendersi il più importante trofeo del Continente Nero saranno diciotto formazioni che, a Gabon, si sfideranno per portare a casa il titolo attualmente detenuto dalla Costa d’Avorio che se lo è aggiudicato nell’edizione giocata lo scorso anno battendo in finale ai calci di rigore (8-9) il Ghana. L’Algeria è la selezione che si avvarrà del maggior numero di «italiani», ben tre: Taider del Bologna, Mesbah del Crotone e Ghoulam del Napoli. Due dei nostri, invece, difenderanno i colori del Ghana. Sono il centrocampista del Torino Acquah e il suo pari-ruolo nell’Udinese Badu. Koulibaly, in forza al Napoli e il laziale Keita scenderanno in campo con la maglia del Senegal, mentre la giovane stella dell’Atalanta Kessié proverà a difendere il titolo conquistato dagli Elefanti. La Costa d’Avorio, infatti, è tra le favorite del torneo. Tra le sue rivali più accreditate, l’Egitto, che spera nella buona vena del giallorosso Salah. Anche la Juventus è vittima del saccheggio. Da Torino sono pronti a partire per l’Africa Benatia e Lemina. Il centrale, ex beniamino dei supporter della Roma, proverà a fare la sua parte per riportare in Marocco il trofeo continentale che manca da quarantuno anni, il centrocampista scenderà in campo con i padroni di casa del Gabon. Con poche speranze di arrivare in fondo alla competizione, Molla Wague dell’Udinese (che giocherà con il Mali) e Gaspé del Genoa (Togo). Convocazione «Last Minute» per un altro giocatore del Napoli di Sarri. È arrivata solo ieri la notizia della chiamata da parte del Marocco di El Kaddouri. Ma c’è anche chi ha ringraziato e ha detto no. Resta a Torino, infatti, lo juventino Kwadwo Asamoah. La decisione è giunta dopo un’attenta valutazione delle condizioni fisiche ancora non perfette del calciatore. Asamoah ha così chiesto e ottenuto il permesso da parte della federazione ghanese di disertare l’appuntamento per potersi ristabilire al meglio. In Africa, oltre a questi calciatori che militano nella nostra massima serie, ci sarà anche Idrissa Camarà. L’attaccante ventiquattrenne dell’Avellino è stato chiamato dal selezionatore della Guinea-Bissau, l’unica Nazionale debuttante della competizione. Quando li rivedremo in campo da noi? Dipende ovviamente da quali formazioni andranno avanti nel torneo. E se loro sperano di restare «a casa» il più possibile (la finale per il primo posto si giocherà il 5 febbraio, quella per il bronzo il giorno prima), c’è chi qui da noi, senza cattiveria, gli tiferà contro.

Il Tempo – Massimiliano Vitelli

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

Il difensore del Chievo Verona, Boglioni: “Bella sfida contro la Lazio Women. Sarà il campo a parlare”

Published

on

 


In vista della partita odierna tra Chievo Verona Women e Lazio Women, il difensore Paola Boglioni ha rilasciato un’intervista a calciofemminileitaliano.it, parlando della sfida contro le biancocelesti. Queste le sue parole: «La partita di domenica contro la Lazio sarà un’altra bella sfida. Siamo consapevoli del livello dell’avversario e della positività che portano con loro, ma, come sempre, sarà il campo a parlare. La settimana sta procedendo al meglio, con l’entusiasmo di voler dire la nostra».

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW