Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – Per fortuna che Ciro c’è, rimandato Luis Alberto. Che ti succede Lucas?

Published

on

 


Marchetti 6,5 – Il Crotone imposta la partita in difesa provando qualche ripartenza occasionale. Il pericolo maggiore arriva nel primo tempo con Falcinelli che calcia a botta sicura con Marchetti reattivo a respingere e salvare il risultato. Per il resto si limita a qualche uscita alta.

Basta 6 – Scende una volta nel primo tempo e ricorda Felipe Anderson. Poi però si tiene sulla linea di difesa evitando altre scorribande anche perchè Nicola inserisce Palladino.

De Vrij 6,5 – E’ vero che il Crotone non mette mai il naso in area di rigore biancoceleste, l’olandese però dà sicurezza andando a rubare palloni fino al centrocampo. Prova anche a trovare la seconda rete in campionato ma il suo colpo di testa finisce alto di poco.

Hoedt 6,5 – Rispolverato titolare dopo oltre due mesi, Inzaghi vuole sfruttare le sue qualità per impostare direttamente dalla difesa. Prestazione positiva per l’olandese, sempre attento anche nelle chiusure.

Radu 6,5 – Con Inzaghi sta vivendo una seconda giovinezza. Sta bene fisicamente e lo dimostra anche oggi spingendo costantemente sulla fascia. Gioca praticamente da ala quando esce Luis Alberto.

Parolo 6,5 – La Lazio attacca e Parolo attacca, la Lazio difende e Parolo difende. E’ l’uomo ovunque biancoceleste, soprattutto nella ripresa quando è l’unico centrocampista che sembra fare qualcosa.

Biglia 4 – Così non va. Da lui si pretende qualcosa in più soprattutto sul piano della personalità e invece non riesce mai a smarcarsi. I rigori si sbagliano per carità ma ormai tutti sanno che calcia sempre forte e centrale. Festa rimane fermo con il pallone che termina sulla traversa.

Dall’81’ Rossi 6 – Benvenuto in Serie A. Entra nell’arrembaggio finale e partecipa alla festa per esultare al gol di Immobile.

Milinkovic 5,5 – E’ sempre nel vivo del gioco e questo è un merito, rispetto al solito però non riesce ad incidere nemmeno col suo fisico. Sbaglia soprattutto al momento della rifinitura.

Lombardi 6,5 – L’impegno è encomiabile. Corre, lotta, si procura un rigore e segna anche se in fuorigioco. Difetta però in qualità tecnica soprattutto quando il Crotone si chiude nella propria area di rigore.

Dal 77′ Kishna 6 – Entra subito in partita proponendosi ai compagni e provando il colpo da biliardo con un tiro di punta su cui Festa riesce ad opporsi.

Immobile 7 – Un gol inseguito a lungo e finalmente trovato, uno di quelli che piace a lui. Un difensore calabrese sbaglia un retropassaggio e Ciro si avventa sul pallone sporcandolo in porta per la rete della vittoria. Era andato vicino al vantaggio in precedenza prima con il sinistro e poi con il destro con Festa a deviare in angolo entrambe le volte.

Luis Alberto 5,5 – Inzaghi gli dà fiducia ma lo spagnolo si accende ad intermittenza. Si vede che vuole il pallone fra i piedi per sfruttare le sue doti. Il pallone che serve a Lombardi è perfetto, peccato che l’esterno fosse partito in fuorigioco. Da lui ci si aspettava qualcosa in più soprattutto nel saltare il proprio diretto avversario per creare sueriorità numerica.

Dall’81’ Cataldi 6 – Si propone più Danilo in un quarto d’ora che Biglia in ottanta minuti. Probabilmente il suo ingresso doveva avvenire prima.

All.: Inzaghi 5,5 – Contavano i tre punti e alla fine sono arrivati. Dà fiducia a Lombardi e Luis Alberto dal primo minuto ma la vittoria arriva quando li toglie dal campo. Preoccupante il calo del centrocampo nella ripresa con il solo Parolo a provare a tenere in piedi la baracca, la sostituzione di Biglia con Cataldi è stata tardiva.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Casemiro regala tre punti al Brasile: Svizzera battuta e qualificazione agli Ottavi | FOTO

Published

on

 


Si è conclusa la 2° giornata del Girone G dei Mondiali di Qatar 2022. Dopo il pari per 3-3 tra Camerun e Serbia, arrivato questa mattina, al Brasile è bastato un gol di Casemiro, centrocampista del Manchester United, per battere la Svizzera. Un 1-0 che significa qualificazione agli Ottavi di finale per la Nazionale brasiliana con un turno d’anticipo. La Svizzera, dopo aver vinto all’esordio con il Camerun e con questo k.o., si giocherà la qualificazione nell’ultima giornata contro la Serbia di Sergej Milinkovic-Savic. L’altro match sarà Camerun-Brasile. Questa la situazione del Gruppo G dopo la 2° giornata:

BRASILE 6 PUNTI (Diff. Reti +3)

SVIZZERA 3 PUNTI (Diff. Reti 0)

CAMERUN 1 PUNTO (Diff. Reti -1)

SERBIA 1 PUNTO (Diff. Reti -2)

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW