Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA INZAGHI – “Girone di andata fantastico, ripetiamoci nel ritorno. Oggi vittoria meritata”

Published

on

 


Trentasette punti in diciannove partite. Questo è il ruolino di marcia della Lazio di Inzaghi in questo girone di andata. Oggi è arrivata una vittoria sofferta che inaugura il 2017 con il ritorno al gol di Immobile e che vale il quarto posto.

Risultato giusto?

“Chiudiamo il girone di andata con 37 punti, inaspettato ma nessuno ci ha regalato niente. Stiamo lavorando da luglio quando nessuno se lo aspetttava. Teniamo alta la guardia e disputiamo un ottimo girone di ritorno Riguardo la partita ho visto le statistiche con 15 corner e 18 tiri. Abbiamo trovato un portiere insuperabile e credo siano tre punti meritati”

Come commenti la partita di Luis Alberto e Lombardi?

“Hanno disputato una buona gara così come Kishna e Rossi. Conosco le qualità di Lombardi a cui hanno annullato un gol che non ho ancora capito. Sarebbe stato bellissimo l’assist di Luis Alberto con gol di Cristiano. Davanti però hanno Keita e Felipe che sono determinanti”

Ti è piaciuto il centrocampo?

“Il Crotone giocava con due linee molto strette. Ogni tanto le giocate riuscivano e ogni tanto no”

Quanti punti ti auguri nel girone di ritorno?

“Sarebbe fantastico ripetersi. Dobbiamo essere bravi nono fallendo le partite che sembrano semplici, poi dobbiamo migliorare nelle partite perse all’andata”

Può diventare Immobile il rigorista?

“Il primo è Lucas e poi ci sta Ciro. Biglia non aveva mai sbagliato e può capitare, ricordo che sbaglia solo chi li tira”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Kamenovic e Fares: due esuberi da piazzare per fare posto al giovane terzino

Published

on

 


Vendere per acquistare. In un momento in cui i soldi in Italia non girano nell’intero sistema, con l’indice di liquidità in negativo, la Lazio non ha margini per intervenire sul mercato di gennaio senza prima cedere qualcuno. Ecco perché a centrocampo si farà qualcosa (Ilic) solo se andrà via Luis Alberto (difficile), mentre in attacco non arriverà un vice Immobile: Sarri rimarrà così. In difesa però qualcosa può succedere. Da anni la Lazio ha bisogno di un terzino sinistro, Sarri stesso l’ha ribadito più volte, pubblicamente e privatamente al presidente Lotito.

Ecco che l’assist per muoversi sul mercato la Lazio può riceverlo da Kamenovic e Fares, due esuberi del club, entrambi terzini mancini. Sarri non li vede, difficilmente li utilizzerà (il serbo in un anno e mezzo ha giocato solo 45 minuti) e dunque devono essere venduti per comprare un giovane laterale mancino da addestrare per il futuro: Parisi, Valeri e alcuni nomi stranieri sono sul taccuino del ds Tare. Difficilmente la Lazio potrà monetizzare tanto da Kamenovic, 22 anni, e Fares, 26 anni. Però la loro uscita può liberare soldi dal punto di vista degli ingaggi: il serbo guadagna 500 mila euro annui, l’algerino addirittura 1,2 milioni. Troppi, decisamente. Così anche due possibili prestiti, quindi, possono aprire i cancelli di Formello per un nuovo giocatore. TuttoMercatoWeb\Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW