Connect with us

Per Lei Combattiamo

FOCUS – La scelta di Inzaghi: via Cataldi, fiducia a Murgia

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Trattativa lampo, come spesso accade tra Lazio e Genoa. Con Rincon alla Juventus, Juric ha puntato su Danilo Cataldi per rinforzare il centrocampo. Prestito secco per sei mesi. Un’operazione che fa contenti tutti, Cataldi in primis. Poco spazio nella Lazio, sempre dietro nelle scelte di Inzaghi. Ora al Genoa una chance importante, con la possibilità di giocare con continuità e dimostrare il suo valore.

FIDUCIA A MURGIA – “Prendo i consigli e rubo con gli occhi”. Ragazzo sveglio, serio. Un professionista fin da piccolo, dice chi lo ha visto crescere, maturare. Inzaghi ci punta, ci crede fortemente. Alessandro Murgia sta sorprendendo tutti. Il gol al Torino è stato bello, importante (quasi decisivo) ma c’è di più. L’ex Primavera ha fisico, tecnica, visione di gioco. Centrocampista moderno, bravo in entrambi le fasi. Inzaghi non ha dubbi: nel centrocampo della Lazio Murgia è un elemento importante. La cessione di Cataldi, mai troppo nelle grazie di Inzaghi, è un chiaro segnale di come il mister consideri il classe 96′ pronto per dare fin da subito. Un rapporto vero tra i due, di fiducia reciproca. Intesa. “Lui sa quello che posso dare e lo ringrazio per lo spazio. Mi ha dato la possibilità di crescere ma soprattutto mi ha detto di aver personalità come lui”. Inzaghi ha scelto Murgia ma non solo. Come vice Biglia il mister ha più volte preferito Parolo a Cataldi. L’ex Parma ha esperienza, senso tattico. Bravo a impostare e a dare sicurezza alla difesa. A Udine giocò una partita perfetta. Biglia-Parolo-Milinkovic rappresenta l’ideale per Inzaghi. Le alternative? Murgia appunto ma anche Lulic, in grado di dare sostanza e fisicità a metà campo. Con la difesa a tre, spesso utilizzata, ecco che si potrebbero schierare due centrocampisti con tre attaccanti. Tante ipotesi, ma con una certezza: Inzaghi stravede per Murgia, niente interventi sul mercato.

 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Kamenovic e Fares: due esuberi da piazzare per fare posto al giovane terzino

Published

on

 


Vendere per acquistare. In un momento in cui i soldi in Italia non girano nell’intero sistema, con l’indice di liquidità in negativo, la Lazio non ha margini per intervenire sul mercato di gennaio senza prima cedere qualcuno. Ecco perché a centrocampo si farà qualcosa (Ilic) solo se andrà via Luis Alberto (difficile), mentre in attacco non arriverà un vice Immobile: Sarri rimarrà così. In difesa però qualcosa può succedere. Da anni la Lazio ha bisogno di un terzino sinistro, Sarri stesso l’ha ribadito più volte, pubblicamente e privatamente al presidente Lotito.

Ecco che l’assist per muoversi sul mercato la Lazio può riceverlo da Kamenovic e Fares, due esuberi del club, entrambi terzini mancini. Sarri non li vede, difficilmente li utilizzerà (il serbo in un anno e mezzo ha giocato solo 45 minuti) e dunque devono essere venduti per comprare un giovane laterale mancino da addestrare per il futuro: Parisi, Valeri e alcuni nomi stranieri sono sul taccuino del ds Tare. Difficilmente la Lazio potrà monetizzare tanto da Kamenovic, 22 anni, e Fares, 26 anni. Però la loro uscita può liberare soldi dal punto di vista degli ingaggi: il serbo guadagna 500 mila euro annui, l’algerino addirittura 1,2 milioni. Troppi, decisamente. Così anche due possibili prestiti, quindi, possono aprire i cancelli di Formello per un nuovo giocatore. TuttoMercatoWeb\Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW