Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA – Cicchetti: “Cataldi al Genoa per ritrovare fiducia. Biglia? Farei il possibile per trattenerlo”

Published

on

 


 Il mercato sta entrando nel vivo e si fa sempre più incandescente. In casa biancoceleste sono diverse le situazioni da valutare e monitorare. E’ stato più volte detto che le operazioni in entrata dipenderanno strettamente dalle cessioni e proprio in queste ore ne ha avuto luogo una, ovvero quella relativa a Danilo Cataldi, seppur si tratta di un prestito secco. Al fine di commentare la sessione di mercato della Lazio e il prossimo appuntamento in campionato contro l’Atalanta, la redazione di LazioPress.it ha contattato in esclusiva Gianfranco Cicchetti, agente Fifa e procuratore sportivo.
Domenica la Lazio ospiterà l’Atalanta, l’altra sorpresa del campionato. I biancocelesti hanno le carte in regola per poter imporsi?
“Sulla carta i biancocelesti sono i favoriti del match, ma qualche assenza in casa laziale e lo staripante momento di forma della Dea rende la partita più imprevedibile del previsto. All’andata la Lazio dilagò in contropiede, stavolta sarà una partita diversa, ma credo ancora che la differenza possano farla Immobile e Felipe Anderson con le loro ripartenze negli spazi”.
 
El Ghazi sembra essere sempre più vicino: è un elemento che potrebbe fare il caso della Lazio?
“Assolutamente si. Il talento dell’Ajax è un giovane di prospettiva che potrebbe essere utile anche nell’immediato, stante una logica e prevedibile fase di ambientamento. E’ un’operazione da medio-lungo periodo, la Lazio deve curare il suo investimento e contemporaneamente si ritroverà in mano un potenziale top player”.
 
Nonostante la corposa offerta di rinnovo, Biglia continua a tentennare. Fa bene la Lazio ad insistere o dovrebbe cederlo al miglior offerente considerando il fattore età?
“E’ un argomento spinoso. Da un lato la Lazio potrebbe realizzare un’importante plusvalenza e sfruttare al massimo la cessione di un giocatore ormai maturo, dall’altro incasserebbe un bel gruzzolo ma si ritroverebbe priva del suo uomo faro. Credo che Biglia sia un elemento imprenscindibile per questa squadra e al posto del club di Lotito farei il possibile per trattenerlo e rinnovare il contratto”.
 
Sei d’accordo con la decisione della società riguardo il prestito Cataldi al Genoa?
“Sì, alla Lazio il giovane nazionale U21 era ormai chiuso e in maglia rossoblu potrà ritrovare smalto, continuità e fiducia. Tornerà a giugno, con maggiore esperienza e considerazione”.
 
Credi che Keita possa finire la stagione in biancoceleste? In caso contrario, chi vedresti bene al suo posto?
“Credo che la Lazio lo cederà al migliore offerente a fine stagione. I margini per ricucire e rinnovare sono minimi, salvo clamorosi cambiamenti. Per sostituirlo eventualmente punterei su giocatori come Malcom (Bordeaux), Narsingh (Psv) o Brahimi (Porto). “
La Lazio ha chiuso il girone di andata con 37 punti nonostante i malumori e i pregiudizi iniziali.  Qual è stata la ricetta vincente di Inzaghi?
“Far coesistere i giovani con i senatori, recuperare elementi persi come Keita e Felipe Anderson, rivitalizzare Marchetti, Radu e Lulic e buttare nella mischia i giovani del vivaio. Il cocktail preparato da Inzaghi è stato quello giusto, complimenti a lui”.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lucas Leiva: “Il derby di Roma è speciale, spero vinca la Lazio. Immobile? Difficile trovargli un vice”

Published

on

 


Il giorno tanto atteso è arrivato. Oggi è il giorno del Derby. Alle 18:00, nella 13° giornata di Serie A, si affronteranno Roma e Lazio. Una partita che non ha bisogno di presentazioni, che va oltre la classifica ed il percorso fin qui svolto. La redazione di LazioPress.it, in vista della stracittadina, ha intervistato, in esclusiva, l’ex centrocampista della Lazio Lucas Leiva. Queste le sue parole sul derby, sulla squadra di Sarri e su uno dei grandi assenti di quest’oggi: Ciro Immobile.

Sei rimasti nei cuori di tutti i tifosi della Lazio. Cosa ti manca di più della Capitale e della Lazio?

“Io e la mia famiglia abbiamo passato cinque anni fenomenale a Roma. Abbiamo lasciato tanti amici. Mi manca la città ed i miei compagni, però sono contento di esser tornato nella mia squadra del cuore”.

Hai visto una crescita della Lazio in questo avvio di stagione? A quale obiettivo possono ambire i biancocelesti?

“La Lazio è cambiata tanto, con tanti giocatori nuovi, quindi hanno bisogno di tempo. La Lazio è una società che aspetta, quindi devono anche adattarsi all’ambiente. Speriamo che possano fare bene in campionato”.

Quale è il derby che hai nel cuore?

“I derby che ho vinto rimangono sempre nel cuore. Il derby di Roma sicuramente è speciale e spero tanto che la Lazio vinca un’altra volta”.

Nel tuo ruolo, Sarri ha scelto Cataldi.

“Cataldi sta crescendo tanto e sono contento perché è un ragazzo d’oro che lavora tanto e vive per la Lazio. Sarri ha voluto cambiare tanti giocatori, non vedo nessun problema.

Penso che potevo aiutare tanto ancora, però come ho detto, tornare in Brasile per aiutare la mia squadra del cuore, è stata la scelta giusta”.

Si ferma Immobile e la Lazio fa fatica a vincere. È fondamentale avere un suo vice?

“Immobile è un giocatore importante per come gioca la Lazio. E’ normale che fanno fatica a vincere senza di lui. Trovare un vice non è facile, anche perché deve accettare la panchina e sappiamo che Immobile vuole giocare tutte le partite”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW