Connect with us

Per Lei Combattiamo

PRIMAVERA – Bonatti: “Buon approccio alla gara, il lavoro paga sempre”. E su Rossi…

Published

on

 


Al termine della gara vinta dalla Lazio Primavera contro la Spal, Andrea Bonatti ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi ai microfoni di Lazio Style Channel. Queste le parole del tecnico bianco celeste: “Avevamo sofferto contro le squadre di metà classifica, che sono molto fisiche e agguerrite e mettono intesità, come Vincenza, Latina e Napoli. Divido questo campionato in tre tronconi. Oggi è stato un banco di prova importante per capire il nostro percorso di crescita. Sono contento dell’approccio alla gara, sapevo che l’avremmo sbloccata con un episodio. Segniamo spesso da dentro l’area, questo è un dato importante. In occasione del gol, Miceli ha calciato bene e la squadra è stata brava a ribaltare l’azione. È gusto che ci sia entusiasmo intorno a Rossi e che lui sia sicuro dei propri mezzi. Questa non deve essere un’occasione sporadica ma un trampolino di lancio per raggiungere le sue potenzialità tecniche e fisiche. È difficile avere la testa giusta quando si sale in prima squadra e poi si scende in Primavera. Avevamo la necessità che mettesse abnegazione, lo ha fatto: è un segnale importante della sua maturazione. Sono contento, vedremo come andrà il girone di ritorno. La palla è entrata, non importa come, contano solo la vittoria. I 27 punti ottenuti finora sono tanti, a lulgio non me li aspettavo: so da dove siamo partiti ma sono fiducioso del lavoro che facciamo. Vedo un gruppo che si impegna. È la dimostrazione che il lavoro paga sempre. Rezzi l’ho voluto portare in panchina perché deve essere sempre concentrato ma sapevo che non lo avrei utilizzato. Dovidio ha avuto una lesione muscolare, pensavamo che i tempi sarebbero stati più rapidi. Sarac è in una nuova fase del protocollo riabilitativo. Ne avrà ancora per un mesetto, così come Beqiri, che però è leggermente avanti. All’inizio questa squadra era un colabrodo difensivo: nelle prime tre gare aveva subito 9 gol, ora farci gol è difficile. Gli attaccanti vincono le partite, le difese i campionati”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Germania eliminata e Giappone primo nel girone: Spagna seconda

Published

on

 


Succede di tutto nel Gruppo E, che ha visto continui ribaltamenti di fronte decisivi ai fini della classifica finale del girone. Partendo dal match tra Costa Rica e Germania, la vittoria tedesca per 2-4 non basta comunque per la nazionale guidata da Flick: i tedeschi vengono dunque eliminati nella fase a gironi per il secondo Mondiale consecutivo. La Germania era passata in vantaggio grazie al gol di Gnabry, al quale nel secondo tempo la Costa Rica aveva risposto con Teiera e Vargas, che avevano fatto sognare la qualificazione per alcuni minuti con il momentaneo 1-2. Da qui la rimonta tedesca, arrivata con la doppietta di Havertz e dal gol di Fullkrug.

Nel match tra Giappone e Spagna le furie rosse erano passate in vantaggio grazie alla rete di Morata, con il Giappone che però in avvio di secondo tempo ha ribaltato il match con i gol di Doan e Tanaka, arrivati al 48′ e al 51′, decisivi si fini della vittoria giapponese, arrivata per 2-1. Da quel momento la Spagna ha anche rischiato l’eliminazione, complice l’estemporaneo vantaggio del Costa Rica. La classifica finale fa registrare dunque il primo posto del Giappon, che affronterà agli ottavi la Croazia, e il secondo della Spagna, che affronterà invece il Marocco.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW