Connect with us

Per Lei Combattiamo

Tunisia-Senegal, oggi l’esordio di Keita in Coppa d’Africa: probabili formazioni e dove vederla

Published

on

 


Tunisia-Senegal si gioca oggi, domenica 15 gennaio alle ore 20,00, presso lo stadio di Franceville per la Coppa d’Africa 2017, nella quale sarà il primo impegno per queste due Nazionali. Si tratta di una manifestazione in costante crescita negli ultimi anni annoverando nelle fila delle varie formazioni che vi prendono parte eccezionali giocatori, tra i migliori al mondo. Sia la Tunisia che il Senegal vantano una importante tradizione calcistica e sono pronte ad avere un ruolo da protagoniste nell’ambito della manifestazione. Le due contendenti sono inserite nel Gruppo B assieme all’Algeria ed allo Zimbabwe.

Sia la Tunisia che il Senegal si sono preparate a questo appuntamento con un periodo di preparazione caratterizzato da un paio di amichevoli dove i due commissari tecnici hanno avuto modo di provare alcune soluzioni tattiche. Nello specifico la Tunisia ha prima battuto l’Uganda con il punteggio di 2-0 grazie alla marcatura di Lahmar e Yacoubi e quindi ha perso nel confronto con il quotato Egitto per effetto della rete messa a segno da Mohsen. Migliori sono stati i riscontri ottenuti dal Senegal che ha prima vinto per 2-1 contro la Libia e quindi ha piegato con il punteggio di 2-0 il Congo con reti di Keita e Ndiaye. Gli ultimi scontri diretti tra la Tunisia ed il Senegal risalgono alla stagione calcistica 2015 nell’ambito delle qualificazione per l’ultima edizione disputata della Coppa d’Africa. Ci fu un doppio confronto con prima un pareggio per 0-0 e quindi una vittoria per la Tunisia con il risultato di 1-0 con rete di Sassi allo scadere.

Stando alle ultime indicazioni lasciate trasparire dal proprio commissario tecnico la Tunisia dovrebbe disporsi sul rettangolo di gioco con un accordo 4-5-1. In porta verrà utilizzato quasi certamente Mathlouthi mentre nella linea difensiva dovrebbero essere utilizzati Naguez sulla destra, nel mezzo Yacoubi al fianco di Maaloul e sulla corsia di sinistra Ben Youssef. A centrocampo largo sul fronte destro con piena facoltà di accompagnare tutte le giocate offensive Sassi, dall’altro lato Lahmar mentre nel mezzo dovrebbero essere schierati Khazri a fungere da metronomo con ai lati Akaichi e Sliti. Unica punta Mskani.

Il Senegal invece dovrebbe giocare con un più offensivo 4-3-3 nel quale saranno utilizzati Diallo a difendere la porta, Gassama nel ruolo di terzino destro, Ciss sull’out opposto e nel mezzo la composta dal napoletano Kalidou Koulibaly vera stella di questa formazione e Mbodji. Davanti alla difesa dovrebbe agire Kpouyate ai cui fianco dovrebbero giocare l’ottimo Mane, esterno offensivo del Liverpool, e Gueye che invece gioca nell’Everton. In avanti tanta qualità con a sinistra l’attaccante della Lazio, Balde Keita, Konate e Diame.

Per le quote dei bookmaker questa è una gara abbastanza equilibrata nella quale tendenzialmente dovrebbe avere la meglio il Senegal, che può giovarsi di giocatori di maggiore tecnica ed esperienza in ambito internazionale. Infatti, la vittoria del Senegal viene pagata circa 2,20 contro il 3,15 della Tunisia ed il 3,00 pieno per il pareggio. In ottica marcatori, per le agenzie di scommesse quella tra Tunisia e Senegal dovrebbe essere gara povera di gol tant’è che l’Under 2,5 si aggira intorno all’1,45. Tunisia-Senegal sarà trasmessa in diretta tv da Fox Sports, il canale numero 204 della piattaforma satellitare Sky che sarà la tv ufficiale di questa Coppa d’Africa 2017 in Italia. Di conseguenza sarà disponibile per gli abbonati anche la diretta streaming video del match, tramite l’applicazione Sky Go. Ilsussidario

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Germania eliminata e Giappone primo nel girone: Spagna seconda

Published

on

 


Succede di tutto nel Gruppo E, che ha visto continui ribaltamenti di fronte decisivi ai fini della classifica finale del girone. Partendo dal match tra Costa Rica e Germania, la vittoria tedesca per 2-4 non basta comunque per la nazionale guidata da Flick: i tedeschi vengono dunque eliminati nella fase a gironi per il secondo Mondiale consecutivo. La Germania era passata in vantaggio grazie al gol di Gnabry, al quale nel secondo tempo la Costa Rica aveva risposto con Teiera e Vargas, che avevano fatto sognare la qualificazione per alcuni minuti con il momentaneo 1-2. Da qui la rimonta tedesca, arrivata con la doppietta di Havertz e dal gol di Fullkrug.

Nel match tra Giappone e Spagna le furie rosse erano passate in vantaggio grazie alla rete di Morata, con il Giappone che però in avvio di secondo tempo ha ribaltato il match con i gol di Doan e Tanaka, arrivati al 48′ e al 51′, decisivi si fini della vittoria giapponese, arrivata per 2-1. Da quel momento la Spagna ha anche rischiato l’eliminazione, complice l’estemporaneo vantaggio del Costa Rica. La classifica finale fa registrare dunque il primo posto del Giappon, che affronterà agli ottavi la Croazia, e il secondo della Spagna, che affronterà invece il Marocco.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW