Connect with us

Per Lei Combattiamo

La legge dell’Olimpico piega anche l’Atalanta. Milinkovic e Immobile ribaltano Gasperini

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


La gioia dopo la paura. La Lazio supera l’Atalanta in rimonta e si aggiudica il titolo di squadra rivelazione, volando a 40 punti. Decidono due straordinari Milinkovic-Savic e Immobile, bravi a ribaltare l’iniziale vantaggio firmato Petagna. E’ stato un match scorbutico, ostico. La squadra di Gasperini non è lì per caso. Organizzata e con ritmi intensi, i nerazzurri non sono così in alto per caso.

SUPER CIRO – L’inizio è con la solita difesa a 3 e Felipe Anderson a tutto campo. Inutile dirlo, i pericoli difensivi arrivano tutti sulla fascia del brasiliano, spaesato in quel ruolo. Petagna sfrutta un buco difensivo di de Vrij e Bastos e porta avanti i suoi. Sull’Olimpico cala il gelo, in tutti i sensi. Poi la svolta. Sale in cattedra Milinkovic, che sovrasta Zukanovic e pareggia. La ripresa è combattuta, entrambe le squadre provano a spuntarla, Inzaghi e Gasperini vengono espulsi da un rivedibile Pairetto. Pareggio scritto? No, perché Immobile decide di vincerla da solo. Raccoglie un lancio dalle retrovie, si infila e viene steso ingenuamente dall’ex Berisha. Sul dischetto va lo stesso numero 17, che spiazza l’albanese. L’Olimpico torna a sorridere. Nel finale Inzaghi alza il muro con Wallace, ma è Milinkovic a sprecare clamorosamente il tris. Alla fine fa festa solo la Lazio, che in casa non fa sconti. Ora appuntamento allo Juventus Stadium.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Serie A, una panchina sempre più vicina al cambio allenatore: ecco di chi si tratta

Published

on

 


La sconfitta casalinga di oggi contro il Monza potrebbe esser stata fatale: Marco Giampaolo è sempre più a rischio esonero, la sua panchina sembra ora destinata a saltare dopo la quarta sconfitta consecutiva in campionato della Sampdoria, quinta nelle ultime sei. Come riporta Gianlucadimarzio.com, la decisione sembra essere praticamente presa e, in caso di addio di Giampaolo, sono due le possibilità che si aprono, entrambi eventuali ritorni: Claudio Ranieri e Roberto D’Aversa, predecessore proprio dell’attuale allenatore della Sampdoria, ancora sotto contratto fino al 2024.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW