Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA INZAGHI – “Contro il Genoa vogliamo fare bene. Lukaku? Sta bene e domani giocherà”

Published

on

 


Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa per rispondere alle domande dei cronisti presenti in merito alla gara casalinga di Coppa Italia in cui la Lazio dovrà affrontare il Genoa.

Sei un tecnico ambizioso che vuole sempre vincere. Nella settimana di Juventus- Lazio, questa gara contro il Genoa può essere d’intralcio?

“No, assolutamente. E’ da ieri che pensiamo alla gara contro il Genoa, alla Juventus ci penseremo da giovedì. Domani abbiamo l’obbligo di fare la partita, troveremo una squadra che crede nella Coppa Italia ma noi non molliamo”.

Hai un’idea per la formazione? Cosa cambierai?

“Qualcosa ovviamente cambierò, ma non stravolgerò. Devo monitorare la condizione fisica di chi ha giocato domenica. Tuttavia, ha ancora due allenamenti per decidere”.

Coma valuta la competizione della Coppa Italia?

“E’ una competizione importante. La Lazio, inoltre, ha sempre fatto bene e domani vogliamo fare bene anche noi”.

Che momento è per Djordjevic?

“Domenica l’ho fatto entrare sul finale ed ha saputo rendersi utile per la squadra”.

Quella di domani può essere una partita per i giovani? Mi riferisco a Rossi e Murgia. 

Faranno parte senz’altro della lista dei convocati. Ho ancora tempo per decidere se giocheranno o no”.

Leitner? 

“Viene da un altro campionato, cerca di migliorarsi giorno dopo giorno. Vediamo per domani”.

Un parere su Simeone che lei ha visto crescere qui a Formello.

“Me lo ricordo, veniva sempre ad allenarsi con il padre. Era molto esuberante. E’ un giocatore molto importante, poi dopo l’infortunio di Pavoletti ha avuto il posto fisso e ha dimostrato di saper stare in serie A”.

La Lazio, al contrario del Genoa, si sta giocando qualcosa di importante in campionato. I biancocelesti saranno più scarichi?

“Devo far capire ai ragazzi che non dobbiamo sottovalurare la gara, ma non credo ci siano problemi”.

Conosci molto bene Diego Simeone, un giorno ti piacerebbe allenare il figlio qui alla Lazio?

“Certo, i giocatori di qualità sono sempre ben accetti qui”.

Lukaku sta bene?

“E’ un giocatore importante, ha avuto problemi nel suo momento migliore. Con noi ha fatto buone partite. Sta recuperando e penso che domani potrà fare parte della gara”.

Sei contento delle prestazioni di Luis Alberto?

“Sì, non era semplice sostituire Keita. Ha fatto un buonissimo lavoro, sacrificandosi per la squadra. Ha fatto anche dei movimenti importanti domenica, peccato per quel palo”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Serie A, una panchina sempre più vicina al cambio allenatore: ecco di chi si tratta

Published

on

 


La sconfitta casalinga di oggi contro il Monza potrebbe esser stata fatale: Marco Giampaolo è sempre più a rischio esonero, la sua panchina sembra ora destinata a saltare dopo la quarta sconfitta consecutiva in campionato della Sampdoria, quinta nelle ultime sei. Come riporta Gianlucadimarzio.com, la decisione sembra essere praticamente presa e, in caso di addio di Giampaolo, sono due le possibilità che si aprono, entrambi eventuali ritorni: Claudio Ranieri e Roberto D’Aversa, predecessore proprio dell’attuale allenatore della Sampdoria, ancora sotto contratto fino al 2024.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW