Connect with us

Per Lei Combattiamo

La Lazio prima rischia e poi emoziona: Ciro e il Sergente puniscono il Genoa

Published

on

 


I biancocelesti entrano in campo con lo spirito giusto rendendosi aggressivi già al 6′ con la conclusione di Parolo deviata da Laxalt.  I padroni di casa trovano la rete del vantaggio al 19′ quando Djordjevic, servito perfettamente da Anderson, batte da pochi passi Lamanna e torna al gol. Il serbo, che da tempo ha le valigie pronte, non accenna nemmeno una timida esultanza. Dopo il tentativo di raddoppiare il vantaggio da parte di Lombardi che trova, però, la pronta risposta di Lamanna, al 27′ il giudice di gara concede il calcio di rigore ai capitolini per un’ingenuità di Orban su Djordjevic. Sul dischetto va inaspettatamente Felipe Anderson che batte il rigore in maniera piuttosto lenta e discutibile tanto da permettere all’estremo difensore ligure di pararlo senza troppe difficoltà.  Dopo soli tre minuti Hoedt sigla uno splendido gol con un tiro rasoterra dai trenta metri. La Lazio domina letteralmente la partita fino al 40′ quando Pinilla ha la meglio su Strakosha con un tiro a giro. I biancocelesti vengono beffati nuovamente al 44′ quando Pandev firma il gol dell’ex e ristabilisce la parità. I primi quarantacinque minuti terminano sul risultato parziale di 2-2.

Nella ripresa i ritmi della partita sono decisamente più alti e concitati: entrambe le formazioni vanno alla ricerca disperata del gol del vantaggio. Il Genoa è tutta un’altra squadra rispetto a quella che si è vista nella prima mezz’ora di gioco, sicuramente più dinamica e aggressiva. Al 47′ Pinilla ha una grande chance per passare in vantaggio ma rallenta troppo e l’azione individuale del cileno sfuma. Al 56′ Inzaghi dà una svolta alla gara: dentro Immobile, fuori Djordjevic. Dopo tre minuti la mossa vincente del tecnico biancoceleste: fa accomodare Lombardi in panchina per fare spazio al gigante Milinkovic che al 69′ centra lo specchio della porta con uno splendido gesto tecnico e firma il 3-2. Con l’ingresso dei due leader in campo cambia totalmente la gara della Lazio che si fa più cinica e spavalda. Al 75′ Immobile firma il poker capitolino che con un destro potente ipnotizza Lamanna.  La gara si chiude sul risultato finale di 4-2 per la Lazio che si qualifica ai quarti di finale di Coppa Italia.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

Il difensore del Chievo Verona, Boglioni: “Bella sfida contro la Lazio Women. Sarà il campo a parlare”

Published

on

 


In vista della partita odierna tra Chievo Verona Women e Lazio Women, il difensore Paola Boglioni ha rilasciato un’intervista a calciofemminileitaliano.it, parlando della sfida contro le biancocelesti. Queste le sue parole: «La partita di domenica contro la Lazio sarà un’altra bella sfida. Siamo consapevoli del livello dell’avversario e della positività che portano con loro, ma, come sempre, sarà il campo a parlare. La settimana sta procedendo al meglio, con l’entusiasmo di voler dire la nostra».

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW