Connect with us

Per Lei Combattiamo

La Lazio vede le streghe: San Sorrentino e Inglese espugnano l’Olimpico

Published

on

 


Un finale inaspettato, che lascia a bocca aperta come in un film thriller. L’ambientazione è lo Stadio Olimpico di Roma, dove nell’anticipo delle 18 il Chievo Verona supera la Lazio di Simone Inzaghi grazie a un gol di Inglese al 90′. Probabilmente il risultato meno pronosticabile, alla luce delle quattro sconfitte consecutive del Chievo condite da 13 gol subiti. La scelta di Inzaghi di abbattere il muro clivense sbilanciando la squadra in avanti, si è scontrata con il cinismo dei gialloblu, bravi a colpire nell’unica occasione nitida della partita. Le luci della ribalta però se le prende tutte il portiere dei veronesi, Stefano Sorrentino, migliore in campo per distacco. Prima frazione di gioco che comincia a ritmi bassi, bisogna infatti aspettare il 22′ per vedere un occasione da gol di stampo biancoceleste: croos di Radu e frustata di testa di Parolo, che trova il volo di Sorrentino a togliere la palla dalla porta. Da lì è un monologo Lazio, che trova in Felipe Anderson il suo faro: il brasiliano prima prova l’assist al volo per Djordjevic, poi, salta tre avversari ma a tu per tu con Sorrentino si fa ipnotizzare. Ci prova anche Milinkovic da fuori area, ma (ancora…) il portiere ex Palermo respinge in angolo.

Nel secondo tempo il Chievo prova a prendere le misure sui biancocelesti limitandosi a difendere. Il tempo scorre e nè Biglia, nè Parolo, nè Anderson riescono a superare il Chievo. Inzaghi inserisce Luis Alberto, Rossi e Lombardi, ma al fotofinish arriva la doccia gelata: Gobbi serve Inglese, che batte Strakosha ammutolendo l’Olimpico. Non servono a niente i 5 minuti di recupero. Fa festa la squadra di Maran, Lazio che trova un’altra battuta d’arresto dopo il KO allo Juventus Stadium, e ora rischia di essere superata dall’Inter, impegnata stasera contro il Pescara.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Argentina-Messico, le formazioni ufficiali

Published

on

 


Alle 20.00 inizierà il match tra Argentina e Messico, una gara di importanza capitale per la permanenza di Leo Messi e compagni nella competizione. Dopo la sconfitta con l’Arabia Saudita la nazionale dell’ex biancoceleste Scaloni è infatti obbligata a trovare i tre punti. Queste le scelte ufficiali dei due allenatori:

ARGENTINA (4-3-3): E. Martinez; Montiel, L. Martinez, Otamendi, Acuna; De Paul, Rodriguez, Mac Allister; Messi, Lautaro Martinez, Di Maria.

CT: Scaloni.

MESSICO (5-3-2): Ochoa; Araujo, Montes, Moreno, Gallardo, Alvarez; Herrera, Chavez, Guardado; Vega, Lozano

CT: Martino.

A dirigere il match sarà Daniele Orsato.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW