Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Biglia: un capitano ferito, ma ha deciso di restare

Published

on

 


Se n’è andato via prima di tutti, ha abbandonato l’Olimpico in tempo record. Sabato sera, dopo la sconfitta con il Chievo Verona e la rissa scoppiata in Monte Mario, Lucas Biglia ha lasciato immediatamente lo stadio. Il capitano s’è sentito tradito, ferito e per nulla rispettato, ha ricevuto insulti e anche uno sputo da un tifoso biancoceleste. Eppure il rinnovo è a un passo, difficilmente l’argentino cambierà idea, la priorità resta la Lazio. L’agente Montepaone la scorsa settimana ha trovato l’accordo con il presidente Lotito, l’ex Anderlecht a giorni firmerà un nuovo contratto da 2,8 milioni di euro fino al 2021, sarà fondamentale però ricucire il rapporto con una parte della tifoseria. In realtà le critiche se l’è prese tutte Tounkara, protagonista della scazzottata in Tribuna per difendere il Principito: «Scusatemi, non voglio che sia frainteso il mio gesto. Io sono il primo tifoso, il primo laziale, il primo a sostenere la mia squadra, solo che vedendo simili gesti (come sputare al nostro capitano) non riuscivo quasi a credere che un sostenitore potesse arrivare a tanto. Chiedo scusa in primis al tifoso e a tutta la mia Lazio. Sempre forza Lazio». Lo spagnolo rischia il Daspo e una lunga squalifica dai campi di calcio, sabato è rimasto almeno un paio d’ore nel commissariato dell’Olimpico, è servito anche l’intervento di Lotito, Tare e Calveri. La Polizia ha acquisito le immagini televisive da Sky, le indagini andranno avanti ancora per un po’. La squadra comunque s’è stretta intorno al capitano, all’interno di Formello è un punto di riferimento per tutti, il primo ad arrivare e l’ultimo ad andar via. Lo ha ribadito e confermato anche Parolo: «C’è stato un battibecco, ognuno può avere la sua opinione. Ma penso che non si possa dire nulla sulla sconfitta, tanto meno a uno come Biglia, che oltre a essere il nostro Capitano, è uno che ci mette sempre l’anima. Noi siamo con lui. Forse bisogna avere il modo per esprimere le proprie opinioni e sapere quando è il momento giusto per farlo». Il centrocampista adesso cercherà di ripartire a testa alta, proverà a trascinare la Lazio contro l’Inter, la Coppa Italia è un obiettivo dichiarato. Non sarà semplice conquistare la semifinale, ma Lucas tenterà di mettere da parte il nervosismo per il bene della squadra. Inzaghi lo conosce bene, lo ha voluto fortemente, lo ha sempre protetto e continuerà a farlo. Il capitano è fondamentale per il gioco dei biancocelesti, guiderà la riscossa a San Siro. Ieri mattina il tecnico ha ritrovato il gruppo a Formello, oggi andrà in scena subito la rifinitura, Inzaghi dovrà scegliere tra il 4-3-3 classico o il 3-5-2. Tornerà ovviamente Immobile dalla squalifica, prenderà il posto di Djordjevic. In attacco spazio a Felipe Anderson, occhio pure a Keita: il Senegal è uscito dalla Coppa d’Africa ai rigori contro il Cameroon, l’esterno dovrebbe rientrare a Roma in giornata, l’allenatore deciderà se convocarlo o meno per la trasferta di Milano. Sicuramente ci sarà domenica con il Pescara.

Il Tempo – Gianluca Cherubini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Portogallo-Svizzera, le formazioni ufficiali

Published

on

 


Questa sera si chiudono gli Ottavi di finale dei Mondiali di Qatar 2022. L’ultimo match è in programma alle ore 20:00, con la sfida tra Portogallo e Svizzera. La vincente affronterà ai Quarti il Marocco, che ha eliminato la Spagna ai calci di rigore. Queste le formazioni ufficiali di Portogallo-Svizzera:

PORTOGALLO (4-3-3): Diogo Costa; Dalot, Rúben Dias, Pepe, Guerreiro; Otávio, William Carvalho, Bruno Fernandes; Bernardo Silva, Gonçalo Ramos, João Félix.

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Fernandes, Schär, Akanji, Rodríguez; Freuler, Xhaka; Shaqiri, Sow, Vargas; Embolo.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW