Connect with us

Per Lei Combattiamo

TIM CUP | Inter, Pioli: “La Lazio è sempre da temere, servirà precisione tecnica e tattica”

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

 


Niente Suning Training Centre ma i microfoni di Inter Channel sono stati il teatro della conferenza stampa di Stefano Pioli alla vigilia della partita di domani contro la Lazio, valevole per i quarti di finale di Tim Cup:

Quali insidie cela la partita di domani sera?
“Le insidie di una partita da dentro fuori, l’obiettivo conta per entrambe. L’avversario sta facendo un ottimo campionato e servirà mettere in campo il nostro potenziale”.

Si ritrovano due squadre diverse rispetto alla partita di campionato?
“Sì, noi siamo cresciuti, le vittorie hanno dato entusiasmo all’ambiente e dobbiamo insistere. Tutto dipende dai nostri risultati. Vincere domani significherebbe andare in semifinale, l’avversario ha qualità e in campionato abbiamo sofferto nel primo tempo. Servirà un’Inter precisa tecnicamente e tatticamente”.

L’Inter sogna di vincere la coppa, la Lazio di affrontare la Roma in semifinale.
“Le squadre hanno le stesse ambizioni, la Coppa Italia è un trofeo che tutte le squadre forti vogliono vincere. Noi siamo tra quelle”.

E’ stata una bella domenica dal punto di vista calcistico.
“Vero che continuando a vincere qualcuna dovrà cedere il passo. Noi dobbiamo rimanere concentrati su quello che possiamo controllare. Non abbiamo fatto niente, giusto vivere con serenità ma anche con concentrazione questo momento per far sì che il 28 maggio possiamo avere qualcosa in mano”.

I tifosi ci saranno anche domani.
“Non può che farci piacere, abbiamo bisogno dei nostri tifosi, con loro siamo più forti e più siamo meglio è”.

Squadra che vince non si cambia ma anche con le sostituzioni fai bene.
“Sono molto attento ai proverbi storici, spesso hanno tante verità. Ma credo si possa sempre migliorare, sono situazioni che cambiano velocemente e un allenatore deve essere attento a capire i giocatori più adatti alla singola partita. Ho tutti a disposizione, stanno bene fisicamente e di testa. Le scelte sono più difficili ma anche facili perché so che chi viene scelto si farà trovare pronto”.

Oggi la Lazio arriva con una sconfitta e qualche cerotto. Vanno temuti di più?
“La Lazio va temuta a prescindere, ha perso una partita come capita una volta all’anno. Viene motivata come noi e ha valori, la rispettiamo ma dobbiamo essere concentrati sulla nostra prestazione. Sappiamo che nella partita di domani sera c’è un obiettivo importante e daremo tutto per cercare di vincere”.

FCInternews.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

L’Italia batte l’Ungheria e si qualifica alle Finals di Nations League

Published

on

 


A Budapest gli Azzurri vincono contro la squadra allenata da Rossi e si aggiudica la qualificazione alle Finals di Nations League. L’Italia sblocca la partita nel primo tempo con Raspadori che sfrutta un errore della difesa ungherese. Nella ripresa Dimarco realizza la rete del 2-0 contro l’Ungheria.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW