Connect with us

Per Lei Combattiamo

Cessioni da Cataldi a Kishna passando per Leitner: la Lazio sfoltisce la rosa

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


E’ terminata ieri la sessione di mercato invernale, che in entrata non ha visto i biancocelesti protagonisti. Il discorso cambia invece per le cessioni. Tanti i giocatori che hanno lasciato Formello:

il primo ad averlo fatto, nello stupore di molti, è stato Cataldi. Il centrocampista, non soddisfatto delle 11 presenze che Inzaghi gli aveva concesso, ha chiesto di poter partire per andare a giocare. Accontentato quindi, prestito secco con direzione Genoa e qualche mese di esperienza altrove prima di ritornare più forte in estate.

Morrison invece, ufficializzato nelle serata di ieri, è tornato in Inghilterra al QPR con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 3 milioni. Una scommessa che Tare non è riuscito a vincere. L’amore con la Lazio non è mai sbocciato e in questa stagione l’inglese non aveva mai visto il campo.

Saluta anche Kishna, che lascia la Lazio per iniziare la nuova esperienza in Francia, al Lille con lo stessa formula dell’inglese, ma con il riscatto fissato a 12 milioni di euro.

Un capolavoro invece il trasferimento di Leitner, preso ad agosto a parametro zero e venduto a 2 milioni di euro all’Augsburg. Mai incisivo con la maglia biancoceleste, il centrocampista era stato utilizzato soltanto per 13 minuti nel corso di questa stagione.

Vinicius AEK e poi la questione Gonzalez (in atto la discussione per la rescissione del contratto) sono gli ultimi due movimenti in uscita.

Da registrare anche i trasferimenti in prestito di Minala alla Salernitana, Prce al Brescia e  Pollace al Racing club Roma.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Casemiro regala tre punti al Brasile: Svizzera battuta e qualificazione agli Ottavi | FOTO

Published

on

 


Si è conclusa la 2° giornata del Girone G dei Mondiali di Qatar 2022. Dopo il pari per 3-3 tra Camerun e Serbia, arrivato questa mattina, al Brasile è bastato un gol di Casemiro, centrocampista del Manchester United, per battere la Svizzera. Un 1-0 che significa qualificazione agli Ottavi di finale per la Nazionale brasiliana con un turno d’anticipo. La Svizzera, dopo aver vinto all’esordio con il Camerun e con questo k.o., si giocherà la qualificazione nell’ultima giornata contro la Serbia di Sergej Milinkovic-Savic. L’altro match sarà Camerun-Brasile. Questa la situazione del Gruppo G dopo la 2° giornata:

BRASILE 6 PUNTI (Diff. Reti +3)

SVIZZERA 3 PUNTI (Diff. Reti 0)

CAMERUN 1 PUNTO (Diff. Reti -1)

SERBIA 1 PUNTO (Diff. Reti -2)

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW