Connect with us

Per Lei Combattiamo

Poker Parolo e riscatto Lazio. La corsa all’Europa continua

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Risultato tennistico all’Adriatico di Pescara dove finisce 6 a 2 in favore della Lazio. Dopo due sconfitte in campionato, contro Juventus e Chievo la squadra di Inzaghi torna alla vittoria e, in attesa del bigi match dello Stadium contro l’Inter, ritrova il quarto posto in classifica.

POKER PAROLO E RISCATTO LAZIO – Inzaghi rilancia dal 1′ Keita e schiera Lukaku al posto di Radu, esordio per Muntari nel Pescara. Bastano 10′ minuti ai biancocelesti per portarsi in vantaggio: cross dalla destra di Felipe, Parolo lasciato solo in area batte di testa Bizzarri. I padroni di casa subiscono il colpo e arriva il raddoppio: assist di Milinkovic per Keita, ma il il suo tiro è respinto in corner da Gyomber. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Biglia pennella per Parolo: doppietta (sempre di testa) e Lazio sul doppio vantaggio. Arrivano i primi fischi dalle tribune, primi 15′ da incubo per il Pescara. Gara finita? Macchè. La Lazio rallenta il ritmo, troppo, e invece di chiudere la partita permette ai padroni di casa di pareggiare in 10 minuti: prima Benali al 29′ sulla respinta corta di Marchetti sulla conclusione di Kastanos. Poi incursione di Zampano, Hoedt lo stende ed è calcio di rigore. Ma la maledizione dagli undici metri continua: Caprari si fa ipnotizzare da Marchetti, 5 penalty sbagliati su 7 in campionato. Pericolo scampato? No, la Lazio dorme e il Pescara continua a spingere. Corner, Hoedt perde la marcatura e Brugman realizza al volo il suo primo gol in A. Finisce il primo tempo sul 2-2.

Inizia la ripresa e la Lazio si riporta subito in vantaggio. Biglia batte veloce una punizione, cross di Felipe e palo di Milinkovic, ma sulla ribattuta c’è ancora lui, Parolo! Tripletta, ancora di testa, il 12° della Lazio in campionato, nessuno ha fatto meglio in A. Ci prova il Pescara ma Marchetti vola sul tiro a giro di Caprari. Vicino al gol Basta, ma il 4-2 è nell’aria. Recupera palla Biglia su Muntari, Immobile sfrutta l’errore di Gyomber e serve il pallone a Keita solo in area. Gol e poker biancoceleste, torna al gol il senegalese dopo la Coppa d’Africa. Il Pescara non c’è più, Lazio padrona del campo. E come all’andata, arriva il classico gol dell’ex di Immobile, lasciato ancora una volta libero di calciare in porta dalla difesa abruzzese. Tributo dell’Adriatico per Immobile, che segna e non esulta. Ma il protagonista di giornata è lui, Parolo. ‘Parolo, Parolo, Parolo, Parolo’ il coro dei 500 laziali allo stadio. Già, 4 volte, come i suoi gol. Assist di Lulic (subentrato a Keita) e Parolo con il piatto destro mette dentro. Nel finale spazio anche per Murgia e Tounkara, esordio stagionale per l’attaccante biancoceleste. La Lazio riscatta il ko con il Chievo e conferma i progressi di San Siro. Continua la corsa per l’Europa.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE B | Lazio Women-Cittadella Women, la designazione arbitrale

Published

on

 


La 9ª giornata di Serie B Lazio WomenCittadella Women, in programma domenica 27 novembre 2022 alle ore 14:30 al Centro Sportivo Mirko Fersini di Formello, sarà diretta dal signor Alessio Amadei della sezione di Terni, coadiuvato dagli assistenti Manuel Cavalli e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito ufficiale dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW